rotate-mobile
Sport Primaluna

Montagna, si temono le slavine: chiuso il "Brioschi"

Il rifugio del Grignone si trova in una zona attualmente considerata irraggiungibile

Il meteo continua ad essere inclemente sul territorio lecchese, che da qualche giorno a questa parte continua ad essere colpito dalla precipitazioni: è proprio a causa della neve fresca caduta sulle nostre montagne che tre alpinisti sono stati investiti da una valanga sul Grignone nella giornata di sabato, riportando ferite più o meno gravi.

Viste le difficili condizioni della montagna, è stata disposta la chiusura momentanea del rifugio "Brioschi", che si trova sulla cima sita a 2140 metri di quota, perchè considerato attualmente irraggiungibile. Anche il versante sud è considerato fortemente a rischio, visto che il livello di allerta è giunto a quota tre.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Montagna, si temono le slavine: chiuso il "Brioschi"

LeccoToday è in caricamento