menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Per l'NP Olginate Gordon niente da fare a Bernareggio socnfitta 69 a 57

Partita sfortunata per NPO, che oltre all'assenza di Riva dopo solo 7' perde anche Beretta e rimane sguarnita sotto le plance proprio contro Bernareggio che il suo punto di forza e' proprio la batteria dei lunghi composta da Radovanovic, Saini, Baroni e Waldner.

Bernareggio - Npo Gordon Olginate:  69 – 57 (20-15; 29-30; 53-42)

Bernareggio: Perego 8, Guadagni, Baroni 14 Bardotti 3, Furlanis 22, Cazzaniga 3, Saini 3, Radovanovic 7, Delle Donne 9, Waldner ne,
All. Monguzzi Paolo

Npo Gordon Olginate: Zambelli 16 , Penci, Verlato ne, Tavola 6, Casati Luca ( K ) 2, Lanzani 11, Beretta , Riva ne, Casati Andrea 11, Casati Simone 11, All. Tritto Antonio

Arbitri: Sig. Reguzzoni Roberto, Colucci Lorenzo

Partita sfortunata per NPO, che oltre all’assenza di Riva dopo solo 7’ perde anche Beretta e rimane sguarnita sotto le plance proprio contro Bernareggio che il suo punto di forza e’ proprio la batteria dei lunghi composta da Radovanovic, Saini, Baroni e Waldner.
Nonostante cio’ resta in partita per 29’ per poi abdicare di fronte alla stanchezza e all’enorme sforzo effettuato dai giocatori che si sono sacrificati fuori ruolo.

Bernareggio, dopo l’avvicendamento in panchina, dimostra di essere in ripresa praticando un gioco più lento rispetto alla precedente gestione ma certamente piu’ coperto in difesa. Nonostante cio’ l’inizio gara vede i lecchesi partire bene con un gioco spumeggiante basato sulla precisione al tiro di Andrea Casati e alle sue penetrazioni con scarichi per Simone Casati e Zambelli che dalla lunga martellano per l’allungo sul 15-11  e siamo al 7’ proprio nel momento in cui Beretta si infortunio alla mano e deve abbandonare l’incontro. A questo punto NPO si trova in emergenza senza i suoi due lunghi titolari. Monguzzi sfrutta il time out per mettere i suoi a zona e chiudersi in area e con Radovanovic che capisce subito la situazione e ne approfitta mettendo a segno una tripla e facendo leva su tutta la sua stazza con il risultato che i Reds rientarno e sorpassono chiudendo il quarto sul 20-15.

Proprio la difesa a zona si dimostra vincente per i locali che, cosi’ facendo riescono a prendere il dominio del pitturato e ad arginare le penetrazioni degli avversari bloccando l’attacco NPO per ben 8’ a cavallo dei due quarti infliggendo un parziale di 16-0.
Neanche a dirlo la rincorsa NPO viene lanciata dal suo capitano Luca Casati che segnando dalla media distanza apre un contro parziale di 13-0 in soli 4’ grazie alle triple di Zambelli, Tavola e Simone Casati rimettendo il naso avanti sul 27-28 e chiudere il quarto col minimo vantaggio di 29-30.

I primi 5’ del terzo periodo mostrano un arrembante Bernareggio che si affida sempre piu su un perfetto Furlanis (4/5 da 2, 4/4 da 3, 2/2 ai liberi e 22 punti al termine per lui) con NPO sempre a ruota pur soffrendo a rimabalzi, 43 a 32 alla fine con solo 10 rimbalzi per i lunghi NPO di cui 9 di Luca Casati. Proprio al 25’ la tripla di Zambelli  (3/6 dall’arco per lui) rimette in scia NPO. A questo punto è  Baroni con tripla e canestro da 2 a rimettere un po’ di distanza tra le due formazioni arrivando al 29’ sul 48-42. Gli ultimi 60” diventano determinanti la coppia Baroni – Furlanis che vanno a canestro e l’ultima sirena dice 52-42.

A questo punto diventa difficile pensare di rientrare in quanto Olginate ha versato le ultime energie e Bernareggio si e’ ulteriormente caricata. Si riapre la contesa e Bardotti da 3 spedisce il missile del +13 e da questo punto la partita si assesta sul divario di 10 punti che scende sul 64-56 a 30” sulla bomba di un ottimo Lanzani a cui rispondono Radovanovic e una tripla da 10 metri di tabella di Delle Donne proprio sulla sirena per il 69-57 che cosi’ ribalta il +11 dell’andata.  

Prossimo incontro sara’ il 31 gennaio ore 21,00 al PalaRavasio dove NPO GORDON ospitera’ MGK PIADENA reduce dallo scivolone interno contro Boffalora

Così coach Tritto a fine match: “Venire a giocare senza i due lunghi titolari contro una squadra che fa del gioco interno e gioco in post uno dei loro punti di forza e’ veramente difficile. Abbiamo abbassato il quintetto reagendo rientrando in partita e giocandocela per ¾ poi a lungo andare senza dei lunghi veri si pga dazio. Niente da dire ai miei ragazzi che hanno lottato e dato tanto ed in alcuni momenti sembrava Davide contro Golia. Riva martedi’ dovra effettuare una nuova ecografia mentre Beretta lo stanno portando al pronto soccorso cosi sapremo l’entita dell’infortunio”
Commento di Coach Monguzzi: “Siamo stati bravi ad adattarci durante la partita contro i loro quintetti di 4 piccoli, abbiamo sofferto nel secondo quarto quando ci siamo ostinati a dare la palla al post basso poi quando abbiamo riaperto il gioco. Comunque la vittoria e’ arrivata grazie alla prestazione difensiva tenendo NPO sotto i 60 punti. Sono riuscito a far tornare la voglia di giocare ai ragazzi e quindi viviamo alla giornata e vediamo cosa accade”

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento