menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

L'Np Olginate chiamata alla riconferma contro Cantù

Novità di giornata della DNC è l'IMO Saronno che ha affidato la propria panchina a Paolo Piazza ex Basket Lecco che sostituì l'attuale coach di Olginate proprio sulla panchina Bluceleste.

Prima di parlare della prossima sfida dell'NP Olginate dobbiamo parlare degli strani incroci che il destino sta riservando in questo campionato di DNC dibasket. Infatti coach Paolo Piazza che fino allo scorso anno sedeva sulla panchina del Basket Lecco, dopo aver preso il posto di Antonio Tritto attuale coach di Olginate, è stato ingaggiato dall'IMO Saronno e si incontreranno, quindi, in una sfida dal sapore di rivincita il prossimo 15 novembre.

Tornando all'NP Olginate sabato 1 Novembre alle ore 18,00 la "Tritto's Band" ha l'opportunità di prolungare il buon avvio di stagione affrontando la giovane formazione di Cantù che sono ancora all'asciutto di vittorie.

Coach Tritto, sostiene che non è mai facile giocare contro formazioni composte da giocatori giovani, talentuosi, che militano in un campionato competitivo come quello Under 19 e che se si vuole vincere occorre mettere in campo testa, fisico e soprattutto giocare bene altrimenti si rischia solo di fare brutte figure.

La partita di sabato (anticipata alle ore 18,00) ci vedrà contrapposti con i migliori giovani del vivaio canturino, tutti classe '96/97 allenati dall'ottimo coach Visciglia e considerati tra i migliori prospetti a livello nazionale. Analizzando i risultati dei canturini, possiamo dire che l'impatto con il campionato senior non è stato tra i più semplici, infatti hanno perso i primi 6 incontri con la costante di saper imbrigliare gli avversari nei primi 2/3 quarti sfruttando il loro atletismo e tecnica per poi cedere sul finale quando
l'incontro entra nelle fasi più calde ed i giocatori di categoria riescono ad imporre la loro esperienza.

I giocatori da non perdere di vista sono il play Zugno che viaggia a 12,4 punti di media ed è' l'assist-man della squadra, l'ala Fontana con 11,8 punti di media grazie ad un eccellente 47% al tiro da 3, la guardia Molteni con i suoi 10,6 punti a partita e l'ala Siberna con 9 punti di media e specialista nei rimbalzi offensivi ed infine Freri che all'esordio, con i suoi centimetri, aveva messo in grossa difficoltà il pacchetto lunghi di Lissone Per NPO l'inizio stagione è andato oltre alle aspettative grazie ad una performance di 4 vittorie e 1 sconfitta (contro Iseo) posizionando i biancoblu al secondo posto della classifica che, per una neopromossa non è' niente male.

Il motto della squadra è quello di sfruttare al meglio un calendario leggermente favorevole in avvio per incamerare punti preziosi in previsione del tour de force che arriverà nella seconda parte del calendario del girone d'andata.  Il presidente Luca Bonacina è palesemente felice di questo mese di ottobre in cui la sua squadra è riuscita nell'intento di aggiudicarsi i due derby con Calolzio e Bernareggio invertendo i pronostici. Ma soprattutto è' contento per il gioco espresso e per il grande supporto che hanno saputo offrire i giovani Lanzani e Verlato ma anche Zambelli, Luca Casati e Penci all'esordio in questa categoria.

Proprio le rotazioni e la profondità del roster ci ha permesso di mantenere alti i ritmi duranti gli incontri senza allentare la nostra intensità e senza avere cali di concentrazione. Ogni giocatore che è sceso in campo ha saputo svolgere un grosso lavoro contribuendo al risultato finale, basti pensare che in quasi tutte le partite siamo riusciti a mettere a referto tutti i giocatori.

La prossima partita sarà determinante per proseguire nei nostri piccoli passi di ambientamento al campionato e di sfruttare qualche scontro diretto che prevede la 7 giornata affinché si possa consolidare la nostra classifica nella parte alta anche perché il prossimo incontro lo giocheremo sul difficile campo di Nerviamo e poi il 15 / 11 al PalaRavasio ospiteremo Saronno iniziando un
ciclo difficilissimo di partite Che ci vedrà contrapposti a Manerbio, Lissone, Gazzada. Ultimo invito e' rivolto al nostro pubblico che ancora una volta può essere l'arma vincente per sospingerci a far battere il "CUORE NPO"

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento