menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Simone Casati

Simone Casati

NP Olginate GOrdon chiamata alla riconferma contro Nerviano

Dopo la brillante vittoria contro Gorla Cantù l'Np Olginate Gordon dovrà vedersela in casa contro una formazione ostica qual'è Nerviano.

L'NP Olginate Gordon di coach Tritto, dopo la brillante vittoria in trasferta contro Gorla Cantù riorna al PalaRavasio di Olginate per incontrare Nerviano. A parlare del prossimo match è lo stesso coach Tritto: "NPO GORDON e' impegnata in un campionato importante come quello di SERIE C e lo sta onorando con un girone di andata eccellente sempre giocato al massimo e con tanta determinazione posizionandosi nella parte alta della classifica. Purtroppo a Gennaio siamo stati colpiti dalla sfortuna che ci ha messo fuori gioco i nostri due lunghi titolari proprio nel momento in cui incontravamo formazioni fisiche ma alla nostra portata ed abbiamo lasciato sul parquet punti importanti. Ma questo non ci deve rammaricare ne tantomeno demotivare anzi ci deve dare quella carica per alzare la testa e riprendere con modestia ma altrettanta convinzione il nostro cammino".

"Da questi ragazzi - prosegue coach Tritto - mi aspetto la determinazione e l'agonismo che ho visto a Cantu' dove, nonostante le assenze gli infortuni e decisioni a noi avverse, abbiamo messo in campo tutta la nostra intensità e voglia di vendere a caro prezzo la nostra pelle riuscendo nell'impresa che pochi altri sarebbero riusciti a compiere. Noi possiamo perdere le partite e nessuno fa drammi ma, dobbiamo perderle con onore e tanto attaccamento alla maglia NPO GORDON. Questo deve essere il nostro approccio così come lo e' stato in questi ultime magiche stagioni in cui siamo stati capaci di andare OLTRE e raccogliere successi che ci hanno dato una grande gioia. Ragazzi sabato vi voglio vedere in campo come 10 leoni".

Maleco Nerviano è una formazione atipica composta da giocatori che possono ricoprire più ruoli e che fanno della loro atleticita' un punto di forza e se ti fai mettere sotto ti sovrastano mettendo in quanto capaci di mettere in difficoltà qualsiasi formazione. Quest'anno in molte partite hanno condotto a lungo e solo nel finale hanno gettato la spugna ed è accaduto proprio nelle occasioni in cui non hanno potuto schierare il loro roster completo.

I prossimi avversari di Olginate sono guidati da uno dei migliori play del campionato e non solo, Federico Rondena che riesce sempre a dare il ritmo ai suoi e nei momenti di difficoltà e' capace di prendersi sulle spalle i compagni andando a concludere e conquistandosi molti falli. Viaggia a 17,1 punti di media, subendo 7,4 falli, 8 tiri liberi e 3,7 assist di media a partita.
Diego Tavola - ('85) 7,2 punti di media -giocatore polivalente che sa adattarsi alle difese avversarie e capace di portare sempre un valido contributo difensivo Ivan Riva - dopo 4 partite di stop e' rientrato contro Cantù risultando determinante con i suoi 25 punti e 33 di valutazione.

Anche Gianluca Bandera non e' da meno in quanto e' il secondo leader con 12,2 punti e capace di imprimere al gioco molta incisività che con Vanzulli (8,9 punti) e Crippa (6,5) possono fare male alle difese avversarie.

Tra i lunghi, i milanesi possono contare su due validi prospetti classe '94. Arduino (7,2 punti e 9,3 rimbalzi a partita) gran stoppatore secondo solo al nostro Beretta, Frontini (9,5 punti e 8,3 rimbalzi) a cui si aggiunge il colored Odu che seppur poco incisivo al tiro  offre un gran apporto a rimbalzo. Completano il roster il promettente classe '97 Fornara, Bertona e i due classe '96 Croci - Pizzarelli che riescono sempre ad offrire il loro valido contributo.

Tra la formazione Olginatese Ivan Riva, dopo la splendida prestazione di Cantu', dovrebbe essersi ristabilito definitivamente; mentre Beretta solo in settimana toglierà il gesso alla mano e quindi si attenderà il responso medico mentre Andrea Casati e' fermo ai box dopo la botta che lo ha messo fuori gioco nelle fasi iniziali della partita di Cantu'.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Le cinque camminate per boschi e monti più belle nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento