menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Giovanni Arioli

Giovanni Arioli

Olginatese, Arioli aggredito dai tifosi del Seregno

Postpartita molto movimentato al "Feruccio": prima un fumogeno è stato lanciato all'interno degli spogliatoi, poi il centrocampista è stato aggredito da un gruppetto di tifosi brianzoli

E' stato un pomeriggio decisamente infuocato quello che ha visto protagonista l'Olginatese a Seregno: dapprima i bianconeri si sono imposti, meritatamente, sul terreno di gioco grazie alla rimonta firmata da Greco e Rossi, dopodichè gli stessi giocatori hanno vissuto qualche momento di tensione nel postpartita.

Prima un fumogeno, lanciato dai tifosi brianzoli, ha riempito di fumo gli spogliatoi del "Ferruccio", poi giocatori e tesserati, in particolare Arioli, sono stati aggrediti all'uscita degli spogliatoi.
Ieri sera sono arrivate le scuse del Seregno per bocca dell'addetto stampa Fabio Mariani.

E' il secondo episodio controverso che si registra presso lo stadio brianzolo in questa stagione, visto che lo scorso 21 dicembre 2014 il presidente Di Nunno aveva aggredito verbalmente e spintonato il guardialinee durante il match interno contro il Castiglione. In seguito il numero uno del Seregno è stato inibito fino al 20 febbraio dal Giudice Sportivo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Cosa si può fare in zona arancione: le nuove regole spiegate

Attualità

Lecco, la zona arancione è in vista: si sbilancia anche Fontana

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento