menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Olginatese, che beffa a Castiglione: decide l'ex Cristofoli

Un gol a tempo scaduto dell'ex bomber bianconero condanna i ragazzi di Dionisi alla terza sconfitta consecutiva

Partiamo dalla fine. Ultimo minuto di Castiglione-Olginatese con le squadre ancora sullo 0-0. Palla in profondità del Castiglione, il guardalinee sbandiera il fuorigioco, l’arbitro fa proseguire perché Sordi recupera la sfera prima che uno dei padroni di casa possa impossessarsene. Il giovane portiere bianconero crede di aver sentito il fischio dell’arbitro, esce dall’area di rigore con le mani, appoggia la palla a terra per rinviare ed ecco Cristofoli che gli spunta alle spalle, gli soffia la palla e la mette in porta. Tutto questo sotto gli occhi del guardalinee che fa finta di non rilevare l’infrazione del distratto numero uno bianconero (fino a quel momento impeccabile) che avrebbe dovuto essere espulso con punizione a favore degli locali e invece appostato a meno di 5 metri dalla palla, evita di prendersi delle responsabilità che gli competono alzando la bandierina,  non aiuta l’arbitro lontano dall’azione e regala i tre punti al Castiglione. Sarebbe bastato poco, che l’assistente facesse il suo, e i bianconeri oltre a una fantastica prestazione, sarebbero tornati dal mantovano anche con un punto. E invece così non è stato.

La partita degli ex (sulla panchina del Castiglione siede Alessio Delpiano, in campo ci sono Fabio Cristofoli, Marco Lombardi, Ivo Molnar, Davide De Angeli, in panchina Dario Mastrototaro) si apre con un Cabrini che al 17’ calcia una punizione in area, Cattaneo viene strattonato mentre si avventa sul pallone, ma per l’arbitro va bene così. Al 22’ schema su calcio d’angolo con Cabrini che calcia dalla linea di fondo, obbligando il portiere locale a respingere coi pugni. Al 24′ la risposta del Castiglione: cross di Ruffini che Cristofoli manda alto di testa. Al 29’ palla filtrante di Cabrini per Laribi che viene anticipato da Boccanera. Al 38’ occasione anche per il Castiglione, con Maccabiti che sciupa l’assist di Cazzamalli e da ottima posizione calcia debole e a lato con il solo Sordi davanti a sé.

La ripresa si apre con Cabrini che tenta il gol impossibile dai trenta metri, ma la conclusione è lontana dalla porta. Al 12’ è un rimpallo sulla testa di Mara libera Cazzamalli che calcia a botta sicura, ma Sordi è bravissimo a respingere. Ancora Sordi protagonista su un’incornata di Cristofoli al 27′. E quando tutto sembra portare allo 0-0, ecco l’episodio di cui vi abbiamo narrato. Sordi sbaglia, il guardalinee non fa il suo dovere, Cristofoli segna ed esulta.

Finisce 1-0 dopo una grande prestazione. Ma con partite come queste, si diventa squadra.

CASTIGLIONE: 1

OLGINATESE: 0

MARCATORE: 47′ st Cristofoli.

CASTIGLIONE: Boccanera; Molnar, De Angeli, Chiarini; Garattoni, Bignotti, Lombardi (dal 29′ st Mastrototaro), Cazzamalli, Ruffini; Cristofoli, Maccabiti (dal 39′ st Oliboni). All. Delpiano.

OLGINATESE: Sordi; Mara, D. Cattaneo, Menegazzo; Facconi, Greco (dal 25′ st A. Cattaneo), Bono, Laribi (dal 14′ st Di Fiore), Corti; Cabrini, Farina (dal 34′ st Merlo). All. Dionisi.

ARBITRO: Capovilla di Verona.

AMMONITI: Lombardi, Garattoni (C), D. Cattaneo, A. Cattaneo e Sordi (O).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Verso il nuovo Dpcm del governo Draghi: ecco cosa cambierà

Attualità

Quando farò il vaccino? Il sito che calcola quanto dovrai aspettare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento