menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Olginatese, niente colpaccio: vince il Seregno

Marchini, Gasparri e Capogna rendono inutile la rete di Rebecchi e un grande secondo tempo

Un primo tempo regalato agli avversari e il secondo giocato alla grande, non sono bastati all’Olginatese di mister Fabio “Gatto” Corti (sostituito per squalifica in panchina dal vice Marco Varaldi) per avere ragione di un Seregno che si è dimostrato degnamente la seconda forza di questo campionato. Nella prima frazione i bianconeri non ci sono in campo e i padroni di casa fanno il bello e il cattivo tempo portandosi in vantaggio. Nella seconda è tutta un’altra musica e nonostante il doppio vantaggio locale, la squadra non molla, accorcia le distanze, sfiora il pari e cede soltanto all’ultimo minuto su contropiede.

Dicevamo dei primi 45′ minuti. Il Seregno è padrone del campo: sfiora il gol in apertura con Gasparri e poi segna con Marchini, bravo a girare in rete una palla vagante in area di rigore dopo una grande respinta di Celeste: 1-0. L’Olginatese c’è solo per un bellissimo diagonale di Maresi a fil di palo perché poi sono sempre i padroni di casa pericolosi con Scapini e ancora Gasparri.

Nella ripresa i bianconeri si aggiustano con l’inserimento di Aquaro e in dieci minuti hanno tre eccellenti occasioni con Corti, Mazzini e Arioli, due a fil di palo e una parata dal portiere in tuffo disperato. Al quarto d’ora arriva il raddoppio di casa con Gasparri che punta Corti, lo salta, calcia forte e piega le mani di Celeste: 2-0. I bianconeri non demordono e sfiorano il gol su angolo con Mara e Maresi, fino a trovare la rete con Rebecchi a metà tempo con un gran tiro su assist di Aquaro di testa: 2-1. Allo scadere Mazzini ha sui piedi la palla del pari, ma la difesa chiude all’ultimo secondo. E a tempo scaduto il Seregno cala il tris su contropiede, quattro contro due, con la rete di Capogna:3-1.

Finisce 3-1 per i padroni di casa, ma c’è comunque del buono nella prestazione dei bianconeri che se non altro hanno dato dimostrazione di carattere anche nelle difficoltà.

SEREGNO: 3

OLGINATESE: 1

MARCATORI: 23′ pt Marchini (S), 16′ st Gasparri (S), 22′ st Rebecchi (O), 48′ st Capogna (S).

SEREGNO: Bardaro, Baschirotto, Mauri, Gori, Cusaro, Viganò, Lillo (dal 25′ st Merli Sala), Lacchini, Scapini (dal 30′ st Capogna), Marchini, Gasparri. All. Cotroneo.

OLGINATESE: Celeste, Corti, Malvestiti, Mara, Narducci, Arioli, Maresi (dal 31′ st Manta), Rada (dal 1′ st Aquaro), Mazzini, Rebecchi, Rossi. All.Varaldi.

ARBITRO: Fontani di Siena.

AMMONITI: Gori, Marchini, Viganò (S), Rebecchi e Rossi (O).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La nuova truffa corre su WhatsApp: casi anche nel Lecchese

social

"Lol chi ride è fuori": il programma è già diventato un tormentone

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento