menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Olginatese, scialbo pareggio con la Folgore Caratese

Bianconeri spuntati (Rossi si fa male nel riscaldamento) e mai pericolosi nonostante la superiorità numerica

Mettiamola così e proviamo a trovare qualcosa di buono nello 0-0 odierno dell’Olginatese contro la Folgore Caratese: almeno non si è perso uno scontro diretto. Per il resto c’è poco da dire della gara di oggi. Mister Fabio Corti avrebbe voluto affidarsi all’esperienza di Paolo Rossi, ma lo perde durante il riscaldamento e quindi si deve affidare al ’96 Andrea Bianchimano andando a schierare un tridente che tutto insieme (Di Fiore-Formigoni-Bianchimano) non raggiunge i sessant’anni.

La prima emozione della gara arriva al 12′ con Cesana che vince un contrasto, va sul fondo e mette al centro per Valente (l’ex di giornata), ma al momento del tiro viene stoppato da Menagazzo. Ancora Cesana protagonista al 28’ con una conclusione centrale dal limite. Al 32′ la partita potrebbe cambiare: Zorloni riceve il secondo giallo e la Folgore Caratese rimane in dieci. Prima di vedere una conclusione dei bianconeri bisogna però attendere il 45’, con tiro da fuori di Greco bloccato in due tempi da Castelli. Un minuto dopo tocca a Di Fiore, ma la sfera sfiora il palo.

Nella ripresa non cambia la musica. La Folgore è ordinata, tiene bene il campo e l’Olginatese fatica a trovare spazi. Pronti, via e Valente ha sui piedi il pallone del vantaggio, ma sbaglia clamorosamente a due passi dalla porta. Così come al 28′ quando lo stesso caratese calcia alto dal limite. Al 32′ Sordi è bravissimo a non farsi sorprendere da una girata sotto porta di Gandini. L’attacco di casa fatica e quindi Greco deve provarci ancora al 35′ da lontano, ma la conclusione è alta. Due minuti dopo Merlo fa torre per Farina che, disturbato, da buona posizione non centra la porta. Al 44′ l’arbitro non vede un evidente fallo in area caratese su Di Fiore, gli ospiti partono in contropiede e Menegazzo in recupero fa il miracolo su Bellino. Al 47′ Farina ci prova di testa, ma la girata è debole.

Finisce 0-0. La striscia positiva si allunga, ma per la salvezza, il cammino è ancora molto lungo.

OLGINATESE: 0

FOLGORE CARATESE: 0

OLGINATESE: Sordi, Menegazzo, Ronchetti, D. Cattaneo, Corti, Greco, Bono, Laribi (dal 1′ st Mara), Formigoni (dal 22′ st Merlo), Bianchimano (dall’8′ st Farina), Di Fiore. All. Corti.

FOLGORE CARATESE: Castelli, Gandini, Virga, Concina, Bellino, Brumana, Zorloni, D’Aprile (dal 38′ st Merlino), Cesana (dal 25′ st Diop), Pozzi (dal 39′ pt Chella), Valente. All. Bacci.

ARBITRO: Zizza di Finale Emilia.

AMMONITI: Ronchetti, Mara, Corti (O), Zorloni e Valente (F).

ESPULSO: 32′ pt Zorloni (F) per doppia ammonizione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento