menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Olginatese, stagione record a livello giovanile

La prima squadra ha chiuso sesta in Serie D, ma i titoli centrati col vivaio sono quattro.

L'Olginatese ha terminato l'ennesima buona stagione in serie D. Per l'esattezza, si tratta del quindicesimo campionato consecutivo disputato dalla società bianconera nella quarta categoria nazionale.

La formazione guidata da Fabio "Gatto" Corti, confermato dopo l'ottimo spezzone dello scorso torneo, quando conquistò la salvezza con largo anticipo, ha chiuso al sesto posto, proprio alle spalle delle squadre che parteciperanno ai play-off. Non solo: per il secondo anno consecutivo ha vinto il premio come squadra dall'età media più giovane del campionato.

Sul campo l'Olginatese ha raccolto 56 punti frutto di 15 vittorie, 11 pareggi e 12 sconfitte, con 57 reti segnate e 50 subite. Il miglior marcatore stagionale è il rigenerato Mario Rebecchi (ex bluceleste), autore di 13 reti, che in maglia bianconera ha vissuto una seconda giovinezza e ritrovato la salute dopo molti problemi fisici, facendo valere tutto il suo estro e talento.

Per la società di Olginate, però, le soddisfazioni maggiori sono giunte ancora una volta, come vuole la tradizione, dal settore giovanile: la Juniores nazionale ha raggiunto i play-off nazionali; gli Allievi regionali A hanno vinto il campionato e sono tra le prime otto della Lombardia in categoria; i Fascia B hanno a loro volta centrato gli stessi risultati; i Giovanissimi regionali A hanno conquistato il campionato e raggiunto i play-off regionali, così come i Fascia B vicini alla finale.

Altri numeri della stagione bianconera: cinque classe '99 esordienti in serie D e soprattutto cinque giocatori ceduti al professionismo, a squadre del calibro di Juventus, Inter e Milan. Non c'è che dire, grandi risultati. O come ha simpaticamente scritto il responsabile dell'Attività di base Beppe Sala in una lettera indirizzata agli allenatori dell'Olginatese, «tanta roba».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La nuova truffa corre su WhatsApp: casi anche nel Lecchese

Attualità

Cos'è il lasciapassare per uscire dalla Lombardia e spostarsi tra regioni

Attualità

Le 10 meraviglie architettoniche da scoprire nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento