menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Olginatese e Udinese Accademy: isieme per la crescita del settore giovanile

Presentata ufficialmente questa sera la collaborazione tra l'Olginatese e l'Udinese Academy per la rispettiva crescita del settore giovanile.

Il teatro Jolly di Olginate ha registrato il tutto esaurito per la presentazione ufficiale della nuova collaborazione messa in campo, nei settori giovanili, tra le due società di calcio Olginatese e Udinese Academy unite dai medesimi colori sociali e cioè il bianconero.

Per l'Olginatese era presente tutto lo staff dirigenziale, la prima squadra e le decine di ragazzi del settore giovanile. A rappresentare la squadra friulana sono arrivati l'ex giocatore, anche della nazionale italiana, dal '99 al 01' nella stessa Udinese, Stefano Fiore.

"Direi - sottolinea Stefano Fiore - che il settore giovanile è fondamentale per impostare la crescita e il successo di una società di calcio. E' ancora più importante collaborare con società locale come l'Olginatese che vivono il settore giovanile come elemento fondamentale del proprio progetto. Ci sono realtà calcistiche molto importanti che ingnorano completamente il settore giovanile. Noi siamo alla ricerca di realtà come questa con le quali condividere un percorso di crescita tecnica e formativa, il tutto per far crescere questi ragazzi come calciatori, ma soprattutto come uomini".

Il settore giovanile va considerato un costo o una risorsa per una società di calcio? "E' risaputo che il settore giovanile costa, però i talenti non nascono e crescono solo all'estero. L'Udinese ha lavorato quasi esclusivamente, fino allo scorso anno, alla ricerca di talenti emergenti all'estero ed è una delle società che ne ha tratto più profitto. Adesso è giunto il momento di pensare ai giovani del nostro territorio, cercando talenti locali e Scuffet ne è una testimonianza. Vogliamo provare ad invertire la tendenza attuale, magari farla diventare una fonte di reddito, ma prima di tutto pensare il settore giovanile come ad una risorsa per la prima squadra".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Le cinque camminate per boschi e monti più belle nel Lecchese

Attualità

Verso il nuovo Dpcm del governo Draghi: ecco cosa cambierà

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento