Sabato, 18 Settembre 2021
Sport Molteno

Pallamano: il Molteno non ce la fa, è retrocessione in Serie A2

Con il pareggio ottenuto nel match interno contro Trieste (28-28), la squadra del Salumificio Riva ritorna aritmeticamente nella categoria cadetta

La formazione di Serie A del San Giorgio Molteno

Retrocessione per il Molteno. Con il pareggio ottenuto nel match interno contro Trieste (28-28), la squadra del Salumificio Riva ritorna aritmeticamente nella Serie A2 di pallamano.

Nel match casalingo giocato sabato sera contro l'ostico Trieste la squadra di coach Salvatore Onelli ha disputato un ottimo incontro pur con alcune assenze importanti, tra cui Dinko Dedovic e Giacomo Redaelli. Non è servito essere avanti, alla fine i brianzoli hanno anche rischiato la sconfitta e riacciuffato il pari solo all'ultimo istante.

Il sindaco riceve il Lecco Calcio a 5 in Municipio: «Orgogliosi di voi»

Purtroppo non basta per il campionato, ma il Salumificio Riva Molteno nel girone di ritorno ha comunque ancora una volta saputo mettere in difficoltà una formazione solida e in condizione come Trieste, senza alcuna recriminazione da parte della squadra lecchese. Mister Onelli nel post-partita elogia il gruppo: «Hanno dato e fatto il massimo. La squadra ha giocato una buona pallamano. Peccato per i troppi gol presi nel primo tempo. I ragazzi sono stati fantastici. Abbiamo ancora delle partite da giocare e le giocheremo tutte con la massima attenzione e serietà».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pallamano: il Molteno non ce la fa, è retrocessione in Serie A2

LeccoToday è in caricamento