Per la squadra femminile della Pallanuoto Lecco un esordio storico

Calottine blucelesti in acqua per la prima volta in Serie B Fin alla piscina del Bione, di fronte a un pubblico folto e rumoroso. Ko 32-3 ma grande gioia per l'indimenticabile tripletta di Viola Caruggi

Viola Caruggi, autrice di tre reti all'esordio

Un esordio difficile da dimenticare, al di là del punteggio. Le ragazze della Pallanuoto Lecco domenica hanno giocato la loro prima partita ufficiale nel campionato Fin di Serie B, tra le mura amiche della piscina del Bione. Davanti a un pubblico numeroso e rumoroso, le calottine blucelesti di coach Mario Velsanto hanno perso 32-3 con la Nc Milano. Ma l'entusiasmo è stato grande.

Tutte le foto dell'esordio bluceleste

Non era in discussione il risultato finale, essendo le avversarie forti e rodate. Splendido è stato però l'approccio delle ragazze lecchesi, alcune delle quali molto giovani, che hanno cercato in tutti i modi di segnare il primo storico gol, anche a scapito dell'atteggiamento tattico sbilanciato in acqua.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I gol alla fine sono arrivati, tra fine terzo periodo (26-1) e inizio quarto, tutti a firma di Viola Caruggi, in grande spolvero così come il capitano Arianna Formenti e Valeria Sala. Non c'è tempo per piangersi addosso, ma solo per lavorare e migliorare: l'esperienza farà il resto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Iperal, dipendenti in stato di agitazione: «Nessuna chiusura festiva, controlli sospesi e pochi dispositivi di protezione»

  • Coronavirus, mascherine gratis in Lombardia: ecco dove ritirarle, a Lecco sono centomila

  • Sconti per famiglie in difficoltà e corsie preferenziali: le misure di Esselunga contro il Coronavirus

  • Coronavirus, Borrelli sposta la fine della quarantena: «Credo che staremo a casa anche il primo maggio»

  • Coronavirus, ecco l'applicazione per il cellulare: «Vi chiediamo di scaricarla tutti»

  • Coronavirus, Fontana: «Bisogna prepararsi se il Coronavirus dovesse tornare a ottobre»

Torna su
LeccoToday è in caricamento