rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Sport Valgreghentino

Pallavolo, cade al tie-break la resistenza italiana: Sylla è vicecampionessa del Mondo

La Nazionale della pallavolista di Valgreghentino ha ceduto in finale alla Serbia dopo una gare splendida e combattuta punto a punto

Si è spento al tie-break il sogno di Miriam Sylla e della Nazionale Italiana di pallavolo. Le azzurre hanno ceduto alla Serbia al quinto set, che ha deciso la splendida finale del Mondiale andato in archivio in Giappone: l'alteta 23enne di Valgreghentino (10 punti), in forza alla Foppapedretti Bergamo ed ex della Pallavolo Olginate, e la squadra del ct Mazzano hanno provato per due volte la fuga, vincendo il primo e il terzo parziale, ma sono state sempre rimontate e poi superate dalla squadra biancorossa. Non entrata in campo Sylvia Chinelo Nwakalor, altra pallavolista del Lecchese.

Miriam, goditi la finale: «Un sogno, non svegliatemi. Ora l'ultima battaglia»

Rimane certamente lo splendido percorso condotto dalla giovane squadra italiana, arrivata sino in fondo al Mondiale grazie a undici vittorie conquistate in tredici partite, sconfitte per due volte proprio dalle atlete serbe, che hanno fatto valere una maggior malizia negli snodi cruciali della finale giapponese.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pallavolo, cade al tie-break la resistenza italiana: Sylla è vicecampionessa del Mondo

LeccoToday è in caricamento