menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La Picco straccia 3 a 0 Gramsci e conquista la salvezza

Per la pallavolo Picco altri tre punti importantissimi quelli guadagnati ieri al centro sportivo al Bione, contro Gramsci, che con la vittoria di settimana scorsa si era salvato matematicamente.

Banca Lecchese Picco Lc - Gramsci Pool Volley Re:  3-0 (26-24 25-14 25-23)

Banca Lecchese Picco Lc : Quartarella 2 , Trobbioni 7, Perego L 9, Ferrario 5, Lancini 10, Perego M 10, Citterio, Colombo 1, Marin 1, Lissoni, Orietti, Cazzaniga. All. Alessandro Rebecca

"Noi - sottolinea coach Rebecca - avevamo assoluta necessità di una vittoria, e questa, anche grazie alla sconfitta di Volta Mantovana e al 3-2 di Desio ci permette di raggiungere l'obiettivo salvezza con due giornate di anticipo. Una gara non bellissima da vedere, condita da qualche errore di troppo da entrambe le formazioni. Per gli avversari si sono contati 20 errori al servizio, per noi invece qualche errore dovuto all'eccessiva tensione. Sapevamo delle loro qualità degli attaccanti di posto 4, abbiamo preparato la partita su di loro ed il nostro sistema di muro difesa ha fatto egregiamente il proprio dovere".

"Sono contento - prosegue Rebecca - dell'apporto positivo di entrambi i palleggiatori, che nel momento del bisogno questa sera hanno risposto presente. Soprattutto di Colombo che ha dato il cambio a Quartarella. Un po di ansia l'ultimo set dove avanti 17-14 ci facciamo superare 17-18 per poi tornare avanti e chiudere meritatamente. Bene tra gli avversari la banda Fiori che tra ricezione e attacco a sviluppato colpi importanti.

"C'è molta soddisfazione - conclude il coach - per aver raggiunto la salvezza con due giornate in anticipo, sicuramente ad inizio stagione si erano dati ben altri traguardi, ma io credo invece che il vero obiettivo lo ci si da giocando partita dopo partita. Questa stagione è stata piuttosto complicata, dal cambio del primo allenatore in corsa e quindi al riassetto rapido dello staff tecnico, all'abbandono del centrale Micheli nel bel mezzo del torneo, passando alle solite difficoltà logistiche e organizzative nell'avere sempre le  dodici/tredici ragazze in palestra durante la settimana. Abbiamo centrato un obiettivo molto importante per le nostre ragazze e soprattutto per il prestigio della società e di tutto quello che sta creando il nostro movimento. Personalmente sono molto soddisfatto, per me è il primo anno da primo tecnico in una serie nazionale ed essere riuscito a mantenere la squadra in categoria ci darà la possibilità di programmare con sufficiente anticipo la prossima stagione. Ora trasferta a Imola contro la seconda della classe per poi chiudere in casa contro le giovani di Sassuolo".

Risultati 24^ giornata

Vc Cesena Riv Fc - Csi Clai Imola Bo: 26/04/15 17:30

Banca Lecchese Picco Lc - Gramsci Pool Volley Re:  3-0 (26-24 25-14 25-23)

 Abo Offanengo Cr - Anderliniunicomstark.Mo:  3-0 (25-20 26-24 25-17)

Us Arbor Interclays Re - Sanda Volley Brugher.Mb:  1-3 (21-25 25-22 15-25 22-25)

 Libertas Volley Forlì - Easy Volley Desio Mb:  3-2 (25-22 25-27 18-25 25-17 15-12)

Pavidea Steeltrade Pc - Pallavolo Volta Mn:  3-0 (25-22 25-13 25-20)

Ferrara Nel Cuore - Alkim Banca Cremasca Cr: 1-3 (22-25 25-18 17-25 24-26)

La classifica

1             Csi Clai Imola Bo 46

2             Sanda Volley Brugher.Mb 43

3             Vc Cesena Riv Fc 40

4             Abo Offanengo Cr 39

5             Pavidea Steeltrade Pc 36

6             Alkim Banca Cremasca Cr 34

7             Gramsci Pool Volley Re 33

8             Banca Lecchese Picco Lc 29

9             Libertas Volley Forlì        27

10           Easy Volley Desio Mb    27

11           Pallavolo Volta Mn         25

12           Us Arbor Interclays Re 24

13           Ferrara Nel Cuore 10

14           Anderliniunicomstark.Mo 7

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Priscilla cerca casa: «È dolcissima»

Attualità

Il futuro dell'ex "Larius"? Guarda a Oriente: a Lecco apre Nima

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento