menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Andrea Panizza, terzo da sinistra

Andrea Panizza, terzo da sinistra

Panizza è ormai nel gotha del canottaggio: medaglia d'oro ai Mondiali

Il mandellese della Canottieri Moto Guzzi sul Quattro di coppia che riporta il titolo iridato all'Italia dopo vent'anni. «Finale volata via, sensazione bellissima»

Mancava da vent'anni. È arrivata nelle acque di Plovdiv e ancora una volta ha visto protagonista un mandellese.

Andrea Panizza ha contribuito a riportare in auge il Quattro di coppia dell'Italia ai Mondiali di canottaggio in svolgimento in Bulgaria. L'equipaggio azzurro ha conquistato infatti la medaglia d'oro e il titolo iridato Assoluti colmando una lunga attesa.

Canottaggio: Panizza sul tetto d'Europa

Panizza (Fiamme Gialle-Moto Guzzi) ha trionfato insieme ai compagni d'armo Giacomo Gentili (Fiamme Gialle-SC Bissolati), Luca Rambaldi (Fiamme Gialle) e Filippo Mondelli (Fiamme Gialle-Moltrasio). Una barca "targata" interamente Guardia di Finanza che aggiunge questa vittoria all'Europeo dello scorso agosto e si propone con forza in prospettiva Giochi olimpici di Tokyo 2020.

Stefanoni bronzo iridato a Plovdiv

Nella finale, gli azzurri hanno condotto una gara sempre in testa, staccando l'Olanda e poi resistendo al ritorno di Australia e Ucraina nelle battute conclusive.  «Sono felicissimo - ha commentato Panizza a fine gara dalle colonne del sito della Federazione italiana canottaggio - abbiamo raggiunto il massimo del risultato immaginabile. È una sensazione magnifica, la gara è volata via e questo significa che non c'è stato alcun intoppo. È stato bellissimo».

Grande soddisfazione a Mandello, soprattutto in casa Moto Guzzi dove Panizza è cresciuto e si è formato come canottiere. Andrea difende ancora i colori dell'Aquila e in sede è stato già esposto lo striscione che celebra la sua impresa, l'ennesima in una giovane carriera ancora tutta da scrivere.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento