rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Sport Mandello del Lario / Strada Provinciale 72

Panizza è ormai nel gotha del canottaggio: medaglia d'oro ai Mondiali

Il mandellese della Canottieri Moto Guzzi sul Quattro di coppia che riporta il titolo iridato all'Italia dopo vent'anni. «Finale volata via, sensazione bellissima»

Mancava da vent'anni. È arrivata nelle acque di Plovdiv e ancora una volta ha visto protagonista un mandellese.

Andrea Panizza ha contribuito a riportare in auge il Quattro di coppia dell'Italia ai Mondiali di canottaggio in svolgimento in Bulgaria. L'equipaggio azzurro ha conquistato infatti la medaglia d'oro e il titolo iridato Assoluti colmando una lunga attesa.

Canottaggio: Panizza sul tetto d'Europa

Panizza (Fiamme Gialle-Moto Guzzi) ha trionfato insieme ai compagni d'armo Giacomo Gentili (Fiamme Gialle-SC Bissolati), Luca Rambaldi (Fiamme Gialle) e Filippo Mondelli (Fiamme Gialle-Moltrasio). Una barca "targata" interamente Guardia di Finanza che aggiunge questa vittoria all'Europeo dello scorso agosto e si propone con forza in prospettiva Giochi olimpici di Tokyo 2020.

Stefanoni bronzo iridato a Plovdiv

Nella finale, gli azzurri hanno condotto una gara sempre in testa, staccando l'Olanda e poi resistendo al ritorno di Australia e Ucraina nelle battute conclusive.  «Sono felicissimo - ha commentato Panizza a fine gara dalle colonne del sito della Federazione italiana canottaggio - abbiamo raggiunto il massimo del risultato immaginabile. È una sensazione magnifica, la gara è volata via e questo significa che non c'è stato alcun intoppo. È stato bellissimo».

Grande soddisfazione a Mandello, soprattutto in casa Moto Guzzi dove Panizza è cresciuto e si è formato come canottiere. Andrea difende ancora i colori dell'Aquila e in sede è stato già esposto lo striscione che celebra la sua impresa, l'ennesima in una giovane carriera ancora tutta da scrivere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Panizza è ormai nel gotha del canottaggio: medaglia d'oro ai Mondiali

LeccoToday è in caricamento