menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pedala coi lupi: un successo che si ripete da 18 anni!

Bici luminose, musica, arte e spettacoli: tre giorni unici nella cornice di Villa Greppi e del Parco della Valletta

Si è svolto, sabato 12 luglio, attraverso un percorso appositamente studiato attraverso il Parco della Valletta.
PEDALA COI LUPI ha mantenuto le promesse: non una semplice pedalata notturna ma uno spettacolo unico nel suo genere che ha visto la partecipazione di più di 800 iscritti, nonostante il tempo non ci è stato amico,  e la presenza di circa 4000 persone.
Tante le famiglie, tanti gli appassionati di mountain bike ma anche di bici in generale,  tanti gruppi di amici. Tutti uniti nel partecipare ad un evento che ha regalato grandi emozioni!
Sport, aggregazione, divertimento, buona musica e spettacoli magici sono i  valori sui quali si basa quest'evento, viene organizzato da KTM – PROTEK Torrevilla MTB.
Sede dell’evento "Pedala coi lupi" è stata la Villa Greppi, dalla quale sono partiti gli 800 partecipanti e che ha ospitato un vastissimo pubblico che ha potuto godere degli spettacoli organizzati per chi ha scelto di non pedalare.
Spettacoli di mangiafuoco, ottima musica con i concerti delle band posizionate nei punti di ristoro.
Ma il cuore dell’evento è stata la suggestiva esperienza di poter pedalare al chiaro di luna su un percorso di 16 km, all’interno del Parco della Valletta su un percorso allestito con numerosi effetti speciali: passaggi infuocati, bici luminose, mangiafuoco, creature misteriose, effetti luminosi e sonori e veri lupi cecoslovacchi.
 E questo è solo quello che è successo la serata di sabato 12 luglio.
Venerdì 11 luglio, una serie di appassionanti ed entusiasmanti spettacoli hanno attirato in Villa Greppi più di 1000 persone, che hanno potuto ammirare 4 spettacoli di artisti di strada e circensi che hanno mostrato quali magie ed effetti si possono ottenere con il fuoco.
Domenica 13 luglio, dedicata ai bambini.
Teatro by bike una favola rappresentata su più palcoscenici che i bambini devono raggiungere spostandosi con le biciclette oppure a piedi, sempre all’interno del parco di Villa Greppi. Più di 200 bambini, con i loro genitori, hanno partecipato alla rappresentazione, unendo la cultura ed il divertimento all’attività fisica.
 
“Questa è la 18ma edizione della Pedala coi Lupi a Monticello Brianza, attraverso il parco della Valletta, una manifestazione che è cresciuta con gli anni e che alimenta sempre più il nostro entusiasmo e la nostra voglia di stupire con situazioni nuove. Nonostante le avversità atmosferiche anche quest’anno in molti hanno deciso di partecipare alla manifestazione, segno che le nostre proposte sono interessanti e vale la pena viverle anche se il tempo non è nostro alleato”.  Fabrizio Pirovano, Presidente della società sportiva KTM – PROTEK Torrevilla MTB.

 Ringraziamenti per qualcuno in particolare ?
“ L’elenco sarebbe lunghissimo, dovrei iniziare con il ringraziare uno ad uno tutti color che hanno partecipato, non solo alla Pedala coi Lupi, ma anche a BI-Circo e Teatro by Bike. Ovviamente tutti i collaboratori del Team che in vari modi prestano la loro opera per realizzare questa tre giorni di emozione pura, gli sponsor che ci danno la benzina per questa ed altre iniziative, il Comune di Monticello, la Regione Lombardia ed EXPO 2015 che ci hanno concesso il patrocinio, il consorzio di Villa Greppi per l’ospitalità, il Parco della Valletta ed ultimi ma non ultimi, Spazio Bizzarro per la collaborazione nel portare sempre nuovi artisti, Zampediverse per i suggerimenti e la collaborazione per la nuova veste grafica ed EquAzioni che ha coordinato tutte le attività collaterali, spettacoli, stand ed allestimento area della manifestazione. “

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Verso il nuovo Dpcm del governo Draghi: ecco cosa cambierà

Attualità

Quando farò il vaccino? Il sito che calcola quanto dovrai aspettare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento