Giochi del Mediterraneo: il Quattro di coppia di Giorgia Pelacchi è d'oro

La 21enne di Abbadia, capovoga del Quattro di coppia femminile, trascina le compagne alla vittoria staccando nettamente l'imbarcazione spagnola

Giorgia Pelacchi, capovoga sul Quattro di coppia

Dopo il titolo mondiale Under 23 nel Quattro senza, Giorgia Pelacchi si impone ancora una volta a livello internazionale. La 21enne di Abbadia, cresciuta alla Moto Guzzi e ora in forza alla Sc Lario, ha vinto la medaglia d'oro sul Quattro di coppia ai Giochi del Mediterranneo a Patrasso, Grecia

Pelacchi, impegnata sull'armo con Marta Barelli, Arianna Bini, Benedetta Faravelli e Serena Lo Bue al timone, aveva centrato la finale già nella giornata di domenica vincendo nettamente la propria batteria. Questa mattina nella finale, l'Italia ha ampiamente staccato la Spagna.

Giorgia Pelacchi nell'olimpo del canottaggio: suo il Mondiale Under 23

Nel frattempo altre speranze di successi stanno maturando in Austria. Andrea Panizza è protagonista ai Mondiali di canottaggio in svolgimento a Linz. Il mandellese è impegnato sul Quattro di coppa Senior dell’Italia che in batteria ha centrato direttamente la semifinale giungendo secondo alle spalle dellaNuova Zelanda. Martino Goretti, sul Singolo Pesi leggeri (specialità non olimpica), ha vinto la propria batteria con il migliore tempo e attende i quarti di finale; nel paracanottaggio, singolo Pr2, Daniele Stefanoni si è piazzato secondo in batteria e andrà ai recuperi. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Venezia. Imbarcazione si schianta: morto il recordman Buzzi, ferito Invernizzi

  • Tragedia di Venezia: Nicolini è la seconda vittima lecchese. Invernizzi sotto osservazione

  • Valmadrera: si cerca Cesare Piras, visto l'ultima volta in città

  • Addio al genio Fabio Buzzi: ha scritto la storia della motonautica

  • Calolzio: gratta e vince 100.000 euro nella tabaccheria del centro

  • Resta bloccata con l'auto al passaggio a livello, donna brianzola denunciata

Torna su
LeccoToday è in caricamento