Giorgia Pelacchi nell'olimpo del canottaggio: suo il Mondiale Under 23

In Florida la giovane di Abbadia coglie una strepitosa vittoria con le compagne del Quattro con, battendo Francia e Australia. «Troppo bello: grazie alla squadra e alla mia famiglia»

Giorgia Pelacchi (seconda da destra) e le compagne

Orgoglio abbadiense. Giorgia Pelacchi, 21enne cresciuta alla Canottieri Moto Guzzi e ora in forza alla Sc Lario, si è laureata campionessa del mondo con il quattro con ai Mondiali di canottaggio Under 23 in svolgimento al Benderson Park di Sarasota, Florida.

Il successo di Giorgia è maturato con Claudia Destefani (Canottieri Aniene), Benedetta Faravelli (Carabinieri/Sc Esperia), Laura Meriano (Carabinieri/Sc Garda Salò) e Diletta Diverio (Cus Torino) al timone: le ragazze hanno abbassato il record del mondo di categoria, nella specialità, con 7'02'22". Oro all'Italia, argento alla Francia e bronzo all'Australia.

Lucerna, due medaglie azzurre grazie ai mandellesi agli Europei di canottaggio

La gara ha visto l'equipaggio azzurro in scia alle francesi per tutta la prima parte, il sorpasso ai mille metri e l'accelerazione decisiva nella seconda metà della finale.

«Una gara bellissima - ha commentato Pelacchi al termine della gara - All'inizio non eravamo davanti ma poi abbiamo aumentato il passo, è stato qualcosa di troppo bello, ringrazio la mia società, la Lario, e la squadra che è qua ed era a Piediluco per il raduno; ringrazio il mio allenatore Stefano Fraquelli e la mia famiglia».

L'intervista alle cinque "ragazze d'oro"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Le Piazze": torna il supermercato, giovedì Aldi apre il suo punto vendita all'interno del centro commerciale

  • È rientrata la donna di Galbiate scomparsa da ieri

  • Dopo dieci ore di ricerche da parte dei Vigili del fuoco è stata ritrovata la donna scomparsa

  • Come far asciugare il bucato in inverno: consigli utili

  • Auto si ribalta nel tunnel del Monte Barro, quattro persone finiscono in ospedale

  • Minaccia di morte con grosse forbici un barista di corso Martiri

Torna su
LeccoToday è in caricamento