menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Dario Rigonelli, Umberto Casiraghi e Alessandro Rigamonti

Dario Rigonelli, Umberto Casiraghi e Alessandro Rigamonti

Per la squadra "OSA Valmadrera-Foto Colombo Merate" è stata una Monza-Resegone da record

Il trio formato da Dario Rigonelli, Umberto Casiraghi e Alessandro Rigamonti ha stabilito il nuovo miglior parziale nel tratto in salita

Nella notte tra sabato 17 e domenica 18 giugno si è svolta la 57^ edizione della classicissima Monza-Resegone

La corsa rappresenta, come al solito, un allettante richiamo per i podisti lombardi (e non solo), chiamati a coprire, in squadre di 3, i 42 km e i 1000 m di dislivello positivo che separano Monza dall'omonimo rifugio "Capanna Monza", sul Resegone. 271 le terne presenti al via dell'edizione 2017, solo 203 le squadre giunte all'arrivo.

Ottima prestazione per la squadra lecchese "OSA Valmadrera-Foto Colombo Merate", composta da Dario Rigonelli, Umberto Casiraghi e Alessandro Rigamonti. Dopo la seconda posizione del 2015 e il terzo posto del 2016, anche quest'anno la forte terna lecchese non delude le aspettative e conquista il secondo gradino del podio con l'ottimo tempo di 3h 19' 08", battuti solamente dalla fortissima squadra "Me.Pa" di Monza (Gualdi, Rognoni, Nasef, 2h 58' 06"), e seguiti a breve dalla terna "Affari e Sport squadra B" di Villasanta (3h 22' 18").

Ma quest'anno i ragazzi dell'"OSA-Foto Colombo" non si sono accontentati del semplice podio. Con più di 36 km già nelle gambe, il trio è riuscito in una vera e propria impresa: percorrere gli ultimi 6 km di gara, passando per il ripidissimo "prà di ratt" (il nome la dice lunga...), in meno di 40'. Con il tempo di 39'42" la squadra lecchese abbassa il precedente miglior tempo risalente all'ormai lontano 2007, quando gli atleti dell'Impresa "Minoretti di Erba" fermarono il cronometro a 40'43".

Gli atleti del team "OSA-Foto Colombo" diventano ora i detentori del nuovo record di salita "Erve-capanna Monza". Chissà chi e quando sarà in grado di abbatterlo nuovamente: il guanto di sfida è gettato!

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Priscilla cerca casa: «È dolcissima»

Attualità

Il futuro dell'ex "Larius"? Guarda a Oriente: a Lecco apre Nima

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento