rotate-mobile
Mercoledì, 10 Agosto 2022
Sport

La Picco si mangia le mani: esulta Casazza

La dolorosa sconfitta con le bergamasche complica la corsa alla vittoria del campionato ma non la preclude.

Un'occasione persa, che potrebbe complicare la possibilità di lottare per la promozione fino all'ultima giornata.

Sconfitta al tie break per la Picco Lecco, come all'andata, contro Casazza, squadra impegnata a sua volta per rincorrere i playoff. Primo set in equilibrio fino al secondo time-out tecnico, dove l'insistenza di Casazza in battuta su Mazzaro alla lunga paga. È 21-25. Nel secondo parziale la Picco parte forte e gestisce il vantaggio con autorità: 25-16.

Terzo set giocato alla pari, ma Casazza sfodera un'ottima prova in difesa e in copertura, le biancorosse rischiano troppo in attacco e gli errori le condannano al 23-25. La Picco non ci sta, e nel quarto torna aggressiva dal servizio e riapre la partita guadagnando il tie-break 25-20. Il quinto e decisivo set si apre all'insegna dell'equilibrio, ma poi qualcosa nelle lecchesi si blocca. La Picco forza, Casazza invece continua a pungere, specie con Berera che usa le mani di Mazzaro a muro e chiude set 15-6 e partita.

Biancorosse sempre terze a due punti dalla vetta, ma con grossi rimpianti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Picco si mangia le mani: esulta Casazza

LeccoToday è in caricamento