rotate-mobile
Domenica, 29 Maggio 2022
Sport

Una Picco a due facce ribalta l'Offanengo

Bruttissimi primi due set delle biancorosse, incapaci di trovare soluzioni in attacco. Poi la furiosa reazione e il 16-14 al quinto.

Grande reazione della Picco Lecco che ribalta una partita ormai persa e piega al tie-break l'Offanengo.

Pessimi i primi due set delle biancorosse, incapaci di trovare soluzioni in attacco anche per via della serata-no del proprio palleggio. Il risultato è la pallavolo peggiore proposta finora in stagione: 25-19 e 25-14 per le cremonesi che volano sullo 0-2.

Nel terzo periodo, quando il pubblico e le avversarie sono convinti di assistere a una rapida conclusione del match, arriva l'attesa reazione delle lecchesi, che risalgono la corrente e combattono punto su punto, incamerando il parziale 25-23. Il quarto è entusiasmante, le biancorosse sembrano non fermarsi più e riescono a portarsi rapidamente in parità con un 25-13 senza storia. Nel quinto set la partenza è ottima, 5-1, ma Offanengo riesce a restare agganciata nel punteggio. Salgono in cattedra Quartarella e Giudici, la Picco sfrutta il gioco al centro e chiude 16-14 grazie al piazzato di Mazzaro.

Bicchiere mezzo pieno per lo staff tecnico, deluso dall'approccio alla gara ma soddisfatto della reazione e della classifica che continua a essere interessante, sempre a meno tre dalla vetta. Ottima prestazione per Lucjia Giudici, top scorer dell'incontro con 23 punti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Una Picco a due facce ribalta l'Offanengo

LeccoToday è in caricamento