Si avvicina il Giir di Mont: ecco i sicuri protagonisti

La prestigiosa skyrace tra gli alpeggi di Premava andrà in scena il prossimo 29 luglio. Grandi nomi al via sia in campo maschile sia femminile

Si avvicina l'appuntamento con il Giir di Mont, giunto quest'anno alla 26^ edizione. Il 29 luglio la tradizionale e prestigiosa skyrace tra gli alpeggi di Premana vedrà al via come ogni anno atleti di primo piano della disciplina. Alcuni nomi sono stati comunicati dagli organizzatori della As Premana.

Il percorso è il classico sulla distanza di 32 chilometri, mentre per il Mini Giir di Mont sui 20 km. A livello maschile fari puntati su Gil Pintarelli, Filippo Bianchi, già azzurro in Polonia, l'intramontabile Ricardo Mejia, Ismail Razga, capace di salire sul podio al Giir nel 2015, Jean Baptiste Simukeka, trionfatore alla ResegUp. Non è in grande forma ma ha vinto nel 2013 Ionut Zinca, tra i nomi più attesi così come Aritz Egea e il fenomenale Cristian Minoggio.

Tra gli atleti di casa, da tenere d'occhio i premanesi Davide Lino Invernizzi, vincitore della gara Open dello scorso anno, e Mattia Gianola, il più quotato negli ultimi mesi. Sarà della partita anche il campione di wintertriathlon Daniel Antonioli, valsassinese, e Danilo Brambilla che in questa primavera ha vinto diverse gare. Allargando il raggio, non mancheranno nemmeno la giovane promessa Roberto Delorenzi, William Boffelli e i gemelli livignaschi Thomas e Nicolas Bormolini.

Giir di Mont 2017: Petro Mamu campione

A livello femminile grande incertezza tra le più forti ai nastri di partenza: Elisa Desco, Ivana Iozzia, Silvia Rampazzo, trionfatrice a Premana nel 2017, e Barbara Bani, azzurre "mondiali" lo scorso anno, con la prima registrata in ottime condizioni di forma. Tra le straniere ci sarà Charlotte Morgan, l'inglese campionessa mondiale in carica sulle lunghe distanze, Maite Maiora, fuoriclasse spagnola al debutto premanese, e Denisa Dragomir, amatissima e già vincitrice anche al Giir. Le outsider potrebbero essere la giovanissima Freya Orban, svedese del Team Salomon, oppure la messicana Luisa Vasquez.

Per tutti i dettagli è possibile consultare la pagina Facebook e il sito web www.giirdimont.it, mentre per iscriversi e provare il piacere di competere al Giir di Mont 2018: www.TDS-live.com.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Latitante da 15 anni, preso a Milano il re dei documenti nato nel Lecchese

  • "Black Ink": riciclaggio e bancarotta, truffa da trentacinque milioni. In dodici finiscono nei guai

  • Statale 36: brutto incidente prima della "San Martino", serie le condizioni di un'automobilista

  • Come far durare più a lungo la tinta per capelli

  • Scomparso 32enne: ricerche in corso sul Monte Moregallo

  • Torna il maltempo: nel Lecchese scattano ben tre allerte

Torna su
LeccoToday è in caricamento