Calcio Lecco, non cade il tabù "Speroni": la Pro Patria vince 2-1

I blucelesti patiscono il vantaggio immediato di Colombo e per troppo tempo non riescono a proporsi dalle parti di Greco. Raddoppio bustocco a metà ripresa, non basta la settima rete stagionale di Capogna

 

Le foto della partita

Il Lecco non riesce a trovare continuità e cade ancora, per la quinta volta in campionato. Allo "Speroni" di Busto Arsizio la Pro Patria passa in vantaggio dopo due minuti con Colombo, bravo a mettere a sedere Nannini e insaccare col tiro a giro di sinistro. Il raddoppio a metà ripresa: il neoentrato Latte Lath ruba palla a Bolzoni e, di sinistro, realizza un gran gol. Al 75' Giudici scaglia in porta un sinistro velenoso respinto da Greco, Capogna è il più lesto di tutti e di testa firma la rete che accorcia le distanze. La reazione, coi cambi dalla panchina, è tardiva e il risultato non cambia.

D'Agostino: «Penalizzati dal gol annullato»

Pro Patria 2-1 Calcio Lecco 1912 (1-0)

Marcatori: Colombo (PP) al 2′ p.t.; Latte Lath (PP) al 22′ s.t.; Capogna (L) al 32′ s.t.

Pro Patria (3-5-2): Greco; Gatti, Lombardoni, Saporetti; Colombo, Nicco, Bertoni (dal 34′ s.t. Fietta), Galli, Pizzul (dal 40′ s.t. Cottarelli); Kolaj (dal 16′ s.t. Latte Lath), Parker (dal 40′ s.t. Le Noci) (Mangano, Compagnoni, Spizzichino, Piran, Ferri, Della Vedova, Pisan, Castelli). All. Javorcic.

Lecco (3-4-2-1): Pissardo; Celjak (dal 28′ s.t. Lora), Marzorati, Cauz (dal 1′ s.t. Capoferri); Nesta (dal 11′ s.t. Giudici), Marotta, Bolzoni, Nannini; Iocolano (dal 28′ s.t. Kaprof), Capogna; Mastroianni (dal 18′ s.t. Mangni) (Bertinato, Del Grosso, D’Anna, Porru, Haidara, Moleri, Raggio). All. D’Agostino.

Arbitro: Mario Perri di Roma 1

Note. Ammoniti: Bertoni, Mastroianni, Pizzul. Angoli: 4-1.

Potrebbe Interessarti

Torna su
LeccoToday è in caricamento