menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Internazionali d'Italia, Botero sul podio. Titoli Master per Colombo e Giuliani

Soddisfazione per il Team Protek Dama di Monticello Brianza che piazza un atleta a medaglia nella gara clou e vince fra gli "esperti".

Il Team Protek Dama di Monticello Brianza si conferma sugli scudi nella specialità ciclistica del cross country. Dopo lo scudetto conquistato da Vieder all'Xc Eliminator, questa volta il teatro era la gara Master nazionale abbinata agli Internazionali d'Italia di Courmayeur. Il sodalizio brianzolo ha festeggiato una doppietta: Simone Colombo ha trionfato nei Master 2, Massimiliano Giuliani nei Master 4.

Domenica invece doppio appuntamento agonistico, sotto gli occhi attenti del presidente-tifoso Fabrizio Pirovano: il team si è piazzato 14° nella classifica del Campionato italiano giovanile di società, grazie alle prove degli Esordienti I anno Filippo Colombo, Samuele Motta, Mattia Beretta e Francesco Fumagalli. Nel pomeriggio, spazio agli Internazionali d'Italia di cross country. Mara Fumagalli è giunta sesta, Corinne Casati decima fra le Junior. 

È a livello maschile, però, che è arrivato il botto: il colombiano Jhonathan Botero Villegas ha spezzato il gruppo dall'inizio, stringendo i denti nel finale e giungendo terzo. Un podio storico per il team di Monticello. Nella top ten anche Andrea Righettini, nono, premiato per il suo quinto posto nella generale degli Internazionali d'Italia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Le cinque camminate per boschi e monti più belle nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento