rotate-mobile
Sport Garlate

Finale Mondiale di BMX, Marco Radaelli chiude settimo

Esperienza positiva per il 14enne di Garlate a Rock Hill, Stati Uniti: due gare e due finali centrate.

Il Mondiale di Marco Radaelli a Rock Hill, negli Stati Uniti, si è chiuso con un settimo posto nella prova regina, quella della BMX. Il giovane portacolori del Team Biciaio si è messo in mostra nella rassegna iridata dopo avere conquistato titolo regionale, italiano ed europeo nella BMX, con il tricolore anche nella specialità Cruiser.

A Rock Hill, Marco si confrontato con gli assi della disciplina, soprattutto americani e colombiani, ma non ha sfigurato, combattendo con il coltello fra i denti sin dai sedicesimi. Giunto in finale, si è dovuto accontentare, si fa per dire, della settima posizione, ma nelle due gare mondiali, tra BMX e Cruiser, è sempre andato in finale (ottavo, martedì, nella Cruiser).

Per lui, e per il Team Biciaio, l'esperienza è dunque molto positiva: dei quattro Mondiali cui il 14enne ha disputato sinora, questo di Rock Hill è sicuramente il migliore per costanza e qualità dei risultati.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Finale Mondiale di BMX, Marco Radaelli chiude settimo

LeccoToday è in caricamento