Sport Piazza della Costituzione Repubblicana, 135

Abbadia Lariana: oltre 120 partecipanti alla 34^ edizione della Remada

Iscritte 61 imbarcazioni alla storica manifestazione non competitiva che tornava dopo un anno di assenza: primo al traguardo il Quattro senza della Canottieri Lecco davanti al K4 bluceleste e all'Otto di Pescate

La partenza della 34^ edizione della Remada

Un successo di partecipazione, ma soprattutto un'emozione attesa due anni. La Remada, tradizionale manifestazione per imbarcazioni a remi o pagaia organizzata dal Centro Sport Abbadia, è tornata a entusiasmare cittadini e bagnanti sulle rive del paese.

Domenica mattina, nello specchio di lago antistante il Parco Ulisse Guzzi, si sono date appuntamento 61 imbarcazioni, per un totale di 122 partecipanti.

Abbadia: 105 partecipanti alla 33^ edizione della "Remada"

Lo start è giunto poco prima delle 10, al termine dei discorsi di rito delle autorità: il sindaco di Abbadia Roberto Azzoni e il presidente del Centro Sport Luca Donato hanno ringraziato i presenti per la disponibilità e rimarcato la soddisfazione di essere riusciti a proporre l'evento in piena sicurezza. Al termine della benedizione di don Fabio, alla sua prima Remada, la 34^ edizione ha potuto prendere il via.

Il primo equipaggio a giungere sul traguardo (campo di regata Parco Ulisse Guzzi-Mandello-Torraccia-Parco Ulisse Guzzi) è stato il velocissimo Quattro di coppia della Canottieri Lecco (in 27'50" circa), seguito dalla canoa K4 sempre bluceleste. A chiudere il podio virtuale l'Otto della Canottieri Pescate. Molto staccato, quarto, il quattro di coppia della Canottieri Moto Guzzi.

Per quanto riguarda il gruppo più numeroso è stato premiato l'Oggiono Kayak Team; il partecipante più giovane Riccardo Riva del 2013; il meno giovane Luciano Belloni classe 1937. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Abbadia Lariana: oltre 120 partecipanti alla 34^ edizione della Remada

LeccoToday è in caricamento