menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

ResegUp2015: al via il prossimo 6 giugno, si punta ai 1000 iscritti

Nel tardo pomeriggio di oggi, venerdì 6 febbraio, presso il Politecnico polo Territoriale di Lecco si è tenuta la presentazione dell'edizione 2015 della ResegUp.

Un’aula B04 del Politecnico polo Territoriale di Lecco gremita ha accolto, nel tardo pomeriggio di oggi 6 febbraio, la presentazione della sesta edizione della ResegUp, gara di SkyRunning parte integrante del circuito “La Sportiva Mountain Running Cup”, organizzata dall'Associazione Sportiva 2Slow, che si terrà a Lecco sabato 6 giungo dalle ore 15,30.

Il percorso vedrà la partenza da Piazza Cermenati a Lecco per salire fino alla capanna Stoppani, poi la vetta del Resegone e si torna indietro verso la stessa Piazza Cermenati attraverso il passo del Giuf.

Un’organizzazione imponente che prevede 200 volontari, 10 ristori, 5 postazioni mediche, 25 operatori di Pronto Soccorso, 30 operatori radio, 5 quintali di materiale elitrasportato. Dai 200 iscritti della prima edizione si è arrivati agli 800 dell’edizione 2014, con molti esclusi in quanto gli organizzatori si erano dati quel limite. Quest’anno il limite massimo di iscritti è stato portato a 1.000.

A presentare la manifestazione è intervenuto Paolo Sala: “Anche quest’anno la manifestazione è inserita nel circuito 2Slow. La prima novità riguarda subito la partenza che vedrà il via da Piazza Cermenti per poi passare dal lungo lago e poi via Cavour. La seconda novità è stata l’introduzione del chip che permette una migliore gestione e rilevazione dei tempi di così tanti iscritti. La gara è valevole per il Campionato Lombardo Universitario di Skyrace “Trofeo Stéphanie Frigière” giunto alla sua seconda edizione. Le iscrizioni per i restanti 310 posti si apriranno il prossimo 2 marzo”

Insieme a Sala hanno partecipato all’evento due runner come Franz Rossi, coautore insieme a Giovanni Storti (del trio comico Aldo, Giovanni e Giacomo) del libro “Corro perché mia mamma mi picchia” e Giuliana Arrigoni, già atleta nazionale di Ultramarathon (terza classificata al Tor de Geants 2011 e quarta nel 2013, con un tempo inferiore alle 100 ore) oltre che terza classificata all’edizione 2014 della ResegUp.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento