menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

ResegUp: i Dematteis lanciano la sfida a Egli. Tutte le novità

La presentazione dell'edizione 2017 ha riservato parecchie novità di grido

Nella cornice della affollatissima sala del Politecnico di Lecco ha ufficialmente aperto il percorso di avvicinamento verso l’ottava edizione che si preannuncia da record.
Presenti in sala, oltre ai membri del team 2Slow capitanati dal presidente Paolo Sala, Antonio Rossi, campione olimpico nonché assessore allo sport della Regione Lombardia, Stefano Gheza, assessore allo sport del comune di Lecco. Presenti inoltre Pietro Zarlenga, responsabile Sports Marketing di Adidas, Martin e Bernard Dematteis, campioni e vicecampioni Europei e Italiani in carica di corsa in montagna.

Da subito Paolo Sala ha ufficializzato il record di iscritti, raggiunto in sole 10 ore nel mese di dicembre, confermando che il numero massimo di runner resterà 1000. Novità di questa edizione è che i big ed gli invitati saranno in over quota 1000.

Molte le news presentate, a partire dall’ufficializzazione della partnership stretta con Adidas che, da questa edizione, sarà main sponsor della ResegUp.  Proprio da questa partnership nascono altre importanti novità.

La prima è rappresentata dal logo della gara, che sarà accompagnato da quello di “Adidas Terrex”, a sancire ufficialmente il legame appena nato.

La seconda riguarda il gadget gara. Dopo aver vestito nel corso degli anni gli atleti partecipanti con diversi capi tecnici, nel 2017 torna la tanto attesa maglia ResegUP. Per tutti i concorrenti una stupenda t-shirt tecnica Adidas personalizzata, che è stata svelata durante le serata e presentata dal responsabile Sports Marketing del brand a tre strisce, Pietro Zarlenga.

Svelato cosa cambierà a livello di logistica. Restando invariato l’arrivo nella bellissima piazza Cermenati, da quest’anno la partenza si sposta in Piazza Manzoni per percorrere nei primi metri della gara la centralissima via Cavour di Lecco. Una passerella di alto profilo per gli atleti che partiranno tra due ali di folla. Sala ha ringraziato il comune di Lecco, in particolare gli assessori Valsecchi e Gheza, per aver permesso, grazie al loro interessamento, il cambio di partenza. Altre variazioni che agevoleranno i corridori sono relative alle zone deposito borse, spogliatoi, docce e massaggi, che traslocheranno nella nuovissima piazza Affari, dove sarà disponibile uno spazio più esteso.

Come molti runner hanno già avuto modo di vedere, il percorso è stato marcato permanentemente con delle targhette di indicazione dei chilometri. Nei prossimi mesi verrà stampato e distribuito un pieghevole per permettere a tutti di provare la gara ammirando le bellissimi pendici del monte Resegone e la vista privilegiata su Lecco.

Come sempre ResegUp è impegnata nel sociale e come ogni anno devolve 1 euro per ogni iscritto a due associazioni locali. Quest’anno il ricavato andrà a “ProRETT Ricerca” e “Uniamoci contro il PARKINSON”.

Tornando al discorso pettorali, 2Slow, in collaborazione con Adidas, ha deciso di metterne in vendita 20 “solidali”. Tutto il ricavato della vendita di questi pettorali verrà devoluto al progetto “Ci vuole Cuore” dei Lyons San Nicolò di Lecco.Il progetto “Ci vuole Cuore”, come spiegato da Andrea Spreafico dei Lyons nasce nel 2015 proprio con la ResegUP e si pone come obiettivo aiutare le associazioni “Oltretutto 97” e “Progetto Arcobaleno”, che da sempre si occupano di sport per i disabili.

I pettorali verranno messi in vendita al prezzo di € 60,00 a partire dalle ore 10:30 di Lunedì 20 Marzo. Chi acquisterà il pettorale solidale, oltre ad aver diritto al pacco gara, avrà la possibilità di correre con la maglia speciale esclusiva realizzata da Adidas e autografata da Martin e Bernard Dematteis, campioni e vicecampioni Europei e Italiani in carica di corsa in montagna.

Proprio i due campioni hanno quindi preso la parola e entusiasmato il pubblico svelando la notizia bomba: saranno ai nastri di partenza della ResegUp, lanciando quindi il guanto di sfida a tutti, ma in particolare al vincitore della scorsa edizione nonché nuovo detentore del record Pascal Egli.

La serata si è quindi chiusa con l’ultima novità che riguarda la collaborazione stretta con Sky Icarus. La ResegUp quest’anno verrà ripresa dalle troupe di SKY che trasmetterà la manifestazione sui suoi canali nei giorni successivi alla gara.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento