rotate-mobile
Voci dalla gara / Centro storico / Piazza Giuseppe Garibaldi, 4

Il maltempo taglia la ResegUp: “Mancava la sicurezza per i corridori”

Solo 620 atleti sono riusciti a tagliare il traguardo visto il corposo abbassamento del cancello per le cattive condizioni

Mattia Gianola e Francesca Rusconi si sono aggiudicati la ResegUp 2023. Un'edizione che è stata fortemente condizionata dal maltempo, fattore che ha impedito a molti atleti di terminare la gara. “La sicurezza è la priorità assoluta - spiegano gli organizzatori -. È un elemento fondamentale su cui non possiamo fare compromessi. Il meteo è peggiorato e sono venute a mancare le condizioni minime di sicurezza per gli atleti durante lo svolgimento della gara. Per questo motivo il direttore di gara (Guida Alpina) in accordo con Soccorso Alpino (CNSAS) e organizzazione, ha ritenuto di fermare i runner alla quota di Piano Fieno, in quanto la situazione da lì, verso la vetta, stava ulteriormente peggiorando, non solo in termini meteo ma anche di percorribilità”. Circa 600 gli atleti che non hanno superato il taglio rispetto ai 620 che sono arrivati al traguardo.

ResegUp 2023 ©BONACINA/LECCOTODAY e Ufficio stampa ResegUp

“Come dichiarato nel briefing prima della partenza, in caso di meteo avverso ci sarebbe stata la possibilità di modificare il 1° cancello orario alla Bedoletta abbassandolo da 2h20’ a 1h30’. Sempre per motivi di sicurezza si è deciso inoltre di anticipare di 100 metri il cancelletto, in zona Piano Fieno, ritenuta più sicura per consentire il deflusso degli atleti verso valle. Ovviamente dispiace per chi non ha potuto proseguire, capiamo il disappunto di alcuni degli atleti fermati, ma ribadiamo che la sicurezza dev'essere sempre al primo posto. Il rammarico è tanto anche per noi, che da mesi siamo impegnati nell’organizzazione di questa gara. La sicurezza, ribadiamo, resta un aspetto fondamentale che ha avuto come unico interesse quello di preservare l’incolumità di tutti”.

ResegUp 2023: vince Mattia Gianola, Francesca Rusconi è la regina

Le voci della ResegUp 2023

A trionfare in questa edizione numero 12 della Resegup è stato il premanese Mattia Gianola (team Dinamo) che ha tagliato il traguardo di piazza Garibaldi fissando le lancette del crono sul tempo di 2 ore e 15 minuti netti. “Nella prima mezz’ora ho fatto tanta fatica – ha raccontato Mattia Gianola all’arrivo -. Dopo la Stoppani ho visto che stavo un po’ meglio e mi son detto che potevo recuperare qualcosa sui battistrada, una volta in cima ho dato tutto e sono passato in testa. Un percorso difficile? Logicamente con l’acqua il tracciato era un po’ scivoloso, ma questo è un percorso molto bello e personalmente mi piace in ogni condizione. Poi era scivoloso per tutti, perciò l’importante è correre alla pari”. Al secondo posto Marco Filosi che ha chiuso in 2 ore 16 minuti 40 secondi e al terzo posto Alessandro Rossi (La Sporiva/ASD Lanzada)  in 2 ore 16 minuti e 54 secondi.

Nella classifica femminile ha trionfato Francesca Rusconi (Rock Experience North Face) che ha tagliato il traguardo con il tempo di 2 ore 47 minuti e 35 secondi. “Ci tenevo tantissimo a vincere in casa, il Resegone è la mia montagna e oggi mi ha regalato una discesa difficile, ma la soddisfazione è grandissima – ha raccontato Francesca Rusconi al traguardo -. Ringrazio tutti i numerosi tifosi sul percorso perché mi hanno dato una carica veramente grandissima”. Sul secondo gradino del podio Martina Bilora (La Sportiva - GEFO K team), già vincitrice dell’edizione 2022, in 2 ore 49 minuti e 16 secondi. Al terzo posto Arianna Tagliaferri (Team AS Premana) con 2 ore 52 minuti 43 secondi.

TOP TEN MASCHILE

1. Mattia Gianola (Dinamo) – 2h15’00’’
2. Marco Filosi – 2h16’40’’
3. Alessandro Rossi (La Sportiva – Asd Lanzada) – 2h16’54’’
4. Danilo Brambilla (Asd Falchi Lecco) – 2h17’33’’
5. Lorenzo Rota Martir (Team Karpos) – 2h22’20’’
6. Sergio Bonaldi (Pegarun) – 2 h23’46’’
7. Dionigi Gianola (US Malonno) – 2h23’56’’
8. Erik Gianola (Falchi Lecco) – 2h24’12’’
9. Stefano Tavola (Osa Valmadrera) – 2h28’36’’
10. Lorenzo Passoni (Falchi Lecco) – 2h28’53’’

TOP TEN FEMMINILE

1. Francesca Rusconi (Rock Experience – North Face) – 2h47’35’’
2. Martina Bilora (La Sportiva Gefo K Team) – 2h49’16’’
3. Arianna Tagliaferri (AS Premana) – 2h52’43’’
4. Jacquin Roberta (Pegarun) – 2h54’58
5. Francesca Colombo (Team Ande – Atl Lecco Colombo Costruzioni) – 3h12’33
6. Giovanna Terraneo (Asd Marcia Caratesi) – 3h13’47’’
7. Irene Girola (Osa Valmadrera) – 3h14’23’’
8. Sara Toloni (La Recastello Radici Group) – 3h15’02’’
9. Francesca Crippa (Gefo K Team) – 3h15’17’’
10. Marta Cereda (Gefo K Team) – 3h16’20’’

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il maltempo taglia la ResegUp: “Mancava la sicurezza per i corridori”

LeccoToday è in caricamento