Sport

ResegUp, quanti big per l'assalto al record di Golinelli

Da brividi la lista dei "top skyrunner" che prenderanno parte alla corsa di sabato

A pochi giorni dalla partenza della settima edizione della ResegUp, seconda tappa del circuito La Sportiva Mountain Running Cup2 Slow scopre le carte annunciando i big che saranno al via tra i mille che si contenderanno la vittoria.
Alle 15:30 i 1000 si troveranno allineati sulla linea di partenza sul lungolago cittadino e alle 15:31 lo scalpitare delle scarpe tassellate scandirà il countdown verso la linea finale di arrivo in piazza Cermenati. Obiettivo dei big è spodestare il “re del Resegone” Nicola Golinelli, l’unico che è riuscito a coprire i 24 chilometri e 1600 metri di dislivello positivo nell’ incredibile tempo di 2 ore e 13 minuti, record inciso nel granito della piazza nell’ edizione 2012 e ribadito nelle edizioni 2013 e 2015. 
Al maschile, lo svizzero Pascal Egli (Team Dynafit), dominatore della finale del circuito 2015, e il valdostano Dennis Brunod (Polisportiva Monte Avic) sono i favoriti d’obbligo. Entrambi al loro esordio alla ResegUP, si inseriscono di impeto nella lotta per il successo andando a affiancare gli alfieri del “Team La sportiva” Paolo Bert e Michele Tavernaro, rispettivamente terzo e settimo nella passata edizione.
Scorrendo la lista partenti, azzardare pronostici non è cosa facile vista la presenza di un certo Gil Pintarelli (Team Crazy) che, dopo alcuni anni di assenza, si ripresenta sul lungolago lecchese forte del suo secondo posto nelle edizioni 2012 e 2013, entrambe le volte alle spalle di uno stratosferico Nicola Golinelli.
Attenzione anche a Phil Gale (Atl. Alta Valtellina) e Gyorgy Szabolcs (Team Valetudo), non certo intenzionati a recitare il ruolo di comparsa.
Come da tradizione molto nutrita la lista di atleti lecchesi che si daranno battaglia per arrivare in piazza Cermenati nelle posizioni che contano forti del tifo a loro riservato dal pubblico casalingo. Tra questi figurano il giovane Mattia Gianola e storico vincitore della prima edizione Stefano Butti(entrambi Team Crazy). Attenzione pure al valsassinese di Pasturo Davide Invernizzi, che vestirà per la prima volta i colori del team La Sportiva tra le montagne di casa e al premanese Erik Gianola (Team Crazy). Menzione d’obbligo anche per il sempre competitivo Roberto Artusi(Team Pasturo). 
Nella sezione “aficionados” ruolo di prim’attore lo ricopre il capitano dei Falchi Carlo Ratti che potrebbe puntare a una grande prestazione davanti al pubblico di casa. ResegUp non è solo classifica, ma anche voglia di esserci di chiudere entro i tempi massimi per dire “anche io ce l’ho fatta”. Questo è il caso del mitico Severino Aondio (anni 84). 
Per quanto riguarda la gara femminile favorite d’obbligo le due punte di diamante del team “CRAZY Idea” Elisa Sortini - Raffaella Rossi, rispettivamente seconda e terza alla Trenta Passi Sky Race andata in scena il primo week end di maggio sulle rive del Lago d’Iseo e valevole come prima tappa del La Sportiva Mountain Running Cup. Anche per loro l’obiettivo è abbattere il record femminile della gara fatto segnare nel 2015 da Denisa Dragomir (Team Valetudo) con l’incredibile tempo di 2 ore e 46 minuti.
Ruolo di outsider per la valsassinese Debora Benedetti (Team Pasturo), Chiara Gianola (Team La Sportiva) e Lara Rizzi (Premana), rispettivamente classificatesi al quarto, quinto e al nono posto assoluto nella scorsa edizione. 

Anche in campo femminile alcune atlete, seppur non da subito tra le favorite, potrebbero scombussolare i piani di giornata delle aspiranti alla vittoria. Tra queste Lara Mustat (Team La Sportiva), Wiktoria Piejak (Team Valetudo) ed Ester Scotti (Team Valetudo) .
Da non dimenticare che al via della settima edizione della ResegUp vi saranno anche altri grandissimi atleti come il trail runner Marco Zanchie la scialpinista/skyrunner francese Corinne Favre. Presente per la quarta volta anche il noto giornalista e Blogger Franz Rossi, autore insieme a Giovanni Storti – del trio “Aldo, Giovanni e Giacomo” - del best seller “Corro perché mamma mi picchia” e di recente nuovamente in libreria col romanzo “Una sedicente sospensione del buonsenso”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

ResegUp, quanti big per l'assalto al record di Golinelli

LeccoToday è in caricamento