menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Riccardo Colombo e Max Shaposhikow al comando dell'Interlaghina Optimist - Trofeo Banca Mediolanum

Ha preso il via nel Golfo di Lecco, nella giornata di oggi sabato 25 ottobre, la seconda edizione dell'Interlaghina - Trofeo Banca Mediolanum, il Meeting internazionale di vela della classe Optimist organizzato dalla Società Canottieri Lecco.

Una Breva, vento da Sud, tra i 6 e gli 8 nodi ha permesso la disputa di due prove in una giornata mite e combattuta da parte dei giovani timonieri giunti a Lecco, ha accompagnato oggi, sabato 25 ottobre, la seconda edizione dell’Interlaghina – Trofeo Banca Mediolanum, il Meeting internazionale di vela della classe Optimist organizzato dalla Società Canottieri Lecco.

Al via 65 velisti, di cui 40 Juniores e 25 Cadetti. Ottima la prova dello Juniores mandellese Riccardo Colombo che ha confermato il suo valore balzando al comando della classifica provvisoria. Il portacolori della Lega Navale di Mandello Lario ha ottenuto un quarto posto nella prima regata e una vittoria nella seconda. A vincere in apertura era stato il russo dello Yacht club di San Pietroburgo Nikita Melnikov che però, con un 20° posto in prova due, occupa solo l’undicesima posizione nella classifica provvisoria. A livello femminile al comando si trova Angela Tritto del Circolo vela di Bellano che è anche quarta in generale.

Nei Cadetti dominio dei russi dell’Accademia di San Pietroburgo che occupano le prime cinque posizioni. In testa c’è Max Shaposhikow con un terzo e un primo posto. Russi che conquistano anche il primo posto femminile con Sasha Lukoyanova, terza in generale. Al termina sfilata per le vie di Lecco di tutti i velisti.

Domani, domenica 26 ottobre, si torna in acqua alle 8,30 per le regate finali dell’Interlaghina Trofeo Banca Mediolanum, sfruttando il Tivano vento mattutino da Nord.

Alla fine delle prove verrà quindi assegnato, come nell’edizione 2013, il Trofeo Banca Mediolanum alla squadra con i migliori tre piazzamenti nella classifica finale indipendentemente che siano Juniores o Cadetti. Un premio speciale sarà messo in palio dal Panathlon Club Lecco alla squadra che avrà dimostrato più “fair play”, mentre la Marina Militare Italiana, ente patrocinante del Meeting, premierà con una coppa il più giovane regatante.

Rinviata a domani mattina alle 10 l’esibizione dei Moth, la barca capace di evoluzioni spettacolari con effetto “planata” sull’acqua. E’ invece prevista per le ore 14.00 circa la premiazione dei piccoli velisti  accompagnata da un concerto della Banda Manzoni Junior di Lecco.

Le classifiche provvisorie. Juniores: 1. Riccardo Colombo (Lni Mandello Lario – 4/1 i piazzamenti); 2. Vladimir Novoselov (Yc San Pietroburgo Rus – 2/4); 3. Davide Falzoni (Lni Milano – 3/7); 4. Angela Tritto (Cv Bellano – 1 femmina – 10/2); 5. Paolo Peracca (CV Alto Lario – 5-9). Cadetti: 1. Max Shaposhikow (Yc San Pietroburgo Rus – 3/1); 2. Arkodiy Kamanov (Yc San Pietroburgo Rus - 2/3); 3. Sasha Lukoyanova (Yc San Pietroburgo Rus- 1 Femmina – 7/2); 4. Matvei Lobanov (Yc San Pietroburgo Rus – 1/9); 5. Andrey Khomenko (Yc San Pietroburgo Rus – 4/8).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Le cinque camminate per boschi e monti più belle nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento