menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Tommaso Sala, 24 anni (Foto dal profilo Fb)

Tommaso Sala, 24 anni (Foto dal profilo Fb)

Sci. Tommaso Sala: «Prima vittoria in Coppa Europa emozione speciale»

L'infortunio è alle spalle: il 24enne di Casatenovo vince lo slalom speciale di Funesdalen, in Norvegia, e coglie il migliore risultato in carriera in gigante, secondo

Tommaso Sala scatenato. Lo sciatore brianzolo delle Fiamme Oro, cresciuto nello Sci Club Lecco, ha ritrovato lo smalto migliore in Scandinavia nelle prove di Coppa Europa. Dopo il settimo posto in slalom a Funesdalen, Svezia, Sala si è ripetuto sabato sempre tra le porte strette svedesi, vincendo alla grande di 7 centesimi davanti al norvegese Lucas Braathen e di 9 al tedesco Linus Strasser. A seguire altri tre norvegesi. È il suo primo successo nella competizione continentale.

Tommaso ha confermato lo stato di forma nei due giganti disputati lunedì e martedì in Norvegia, a Trysill: nel primo è giunto 13°, nel secondo è riuscito a salire sul podio, secondo, alle spalle dell’atleta di casa Fabian Wilkens Solheim e davanti all’azzurro Roberto Nani. Si tratta del migliore risultato in carriera tra i pali larghi. In tutto, diventano sei i podi centrati in Coppa Europa dal brianzolo, pronto a tornare in Coppa del mondo dopo l’esordio stagionale sfortunato a Levi, dove non si è qualificato alla seconda manche. 

«Momento in cui sono positivo»

«La prima vittoria in Coppa Europa è sempre speciale, per lo meno per me lo è stata - commenta Sala - Dopo un anno fuori dallo sci per un grave infortunio iniziare cosi la stagione sicuramente dà morale però sono molto positivo in questo periodo della mia vita sportiva e questa è la cosa più importante. Il podio in gigante non cambia di molto la programmazione futura e darò più attenzione come sempre allo slalom senza però dimenticarmi del gigante».

Sala ora tornerà ad affrontare i pendii della Coppa del mondo, prossima destinazione Val d’Isère. «Onestamente non ho obiettivi prefissati - conclude il 24enne brianzolo - voglio solo andare forte e divertirmi».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Cos'è il lasciapassare per uscire dalla Lombardia e spostarsi tra regioni

Attualità

Le 10 meraviglie architettoniche da scoprire nel Lecchese

Attualità

Si prenota per il vaccino anti-Covid, poi rinuncia: «Ho paura»

Attualità

Tir bloccato in via Parini: rallentamenti nel centro di Lecco

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento