menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Sergio Zanetti con Beccalossi, Bizzozero e Piazzalunga

Sergio Zanetti con Beccalossi, Bizzozero e Piazzalunga

Calcio Lecco, presentato Zanetti: "Lecco la mia grande occasione"

L'allenatore di Avellaneda (Argentina) per la prima volta sulla panchina di una "grande": "Non mi spaventa, ho trent'anni di calcio alle spalle"

Cuore argentino, dove il bel calcio e di casa e le "botte" sul campo pure: Sergio Zanetti, alla prima in una "grande" non ha paura delle responsabilità, è carico e determinato, nonostante l'obbligo di vincere in una piazza non facile come Lecco.

"Ho trent'anni di calcio alle spalle - spiega l'allenatore - dovrò capire alcune cose ma non alleno da ieri": calcio propositivo, (forse) il 4-3-3 come base di partenza eventualmente da adattare ai giocatori che gli verranno messi a disposizione.

Tutto per trasfromare il "Rigamonti-Ceppi" nel "Cilindro" della sua Avellaneda e del suo Racing, dove ha impresso il suo nome con più di 120 partite e un campionato vinto.

E lo farà su un pullman nuovo, che porterà lui e i suoi giocatori nel viaggio verso la Lega Pro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Allegati

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Le cinque camminate per boschi e monti più belle nel Lecchese

Attualità

Verso il nuovo Dpcm del governo Draghi: ecco cosa cambierà

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento