rotate-mobile
Martedì, 31 Gennaio 2023
Sport Via Don Giuseppe Pozzi, 6

Calcio Lecco, presentato Zanetti: "Lecco la mia grande occasione"

L'allenatore di Avellaneda (Argentina) per la prima volta sulla panchina di una "grande": "Non mi spaventa, ho trent'anni di calcio alle spalle"

Cuore argentino, dove il bel calcio e di casa e le "botte" sul campo pure: Sergio Zanetti, alla prima in una "grande" non ha paura delle responsabilità, è carico e determinato, nonostante l'obbligo di vincere in una piazza non facile come Lecco.

"Ho trent'anni di calcio alle spalle - spiega l'allenatore - dovrò capire alcune cose ma non alleno da ieri": calcio propositivo, (forse) il 4-3-3 come base di partenza eventualmente da adattare ai giocatori che gli verranno messi a disposizione.

Tutto per trasfromare il "Rigamonti-Ceppi" nel "Cilindro" della sua Avellaneda e del suo Racing, dove ha impresso il suo nome con più di 120 partite e un campionato vinto.

E lo farà su un pullman nuovo, che porterà lui e i suoi giocatori nel viaggio verso la Lega Pro.

Presentazione Sergio Zanetti ©Bonacina/LeccoToday

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calcio Lecco, presentato Zanetti: "Lecco la mia grande occasione"

LeccoToday è in caricamento