menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

SkyMarathon, il "Giir di Mont" parla straniero: a Premana trionfano Lauenstein e Mutter

Nella Mini SkyRace successi per Marco De Gasperi e Lisa Buzzoni

Il maltempo ha condizionato ma non ha vinto sui circa mille atleti che si sono presentati sul nastro di partenza della 24esima "Giir di Mont" (clicca qui per le classifiche ufficiali), classica lecchese che fa parte del circuito La Sportiva Mountain Running Cup.

Percorso modificato per la gara lunga, con il "taglio" della Bocchetta Larec ma i 32km di distanza mantenuti (circa 2100m il dislivello positivo contro i 2300 preventivati, ndr).
E la classifica ha parlato straniero: nella gara maschile successo per lo svizzero Marc Lauenstein, già campione di orienteering, con il tempo di 3h05'36", mentre nella femminile la vittoria è andata alla rumena Ingrid Mutter con il tempo di 3h43'20".
Il podio maschile è stato completato da Gil Pintarelli (3'07'30") e Gyorgy Szabolcs (3h08'46"); nel femminile seconda piazza per Denisa Dragomir e terza per Barbara Bani.

Nella mezza maratona vittoria larga per Marco De Gasperi (1h44'43"), partente a sorpresa, su Andrea Rota e Diego Simon, mentre al femminile il successo è andato a Lisa Buzzoni (2h13'37"), che ha vinto su Giulia Compagnoni e Angela Lizzoli.

E il 2017 potrebbe portare con sè i Mondiali, visto che è stata presentata la candidatura per ospitare qui i Campionati del Mondo di Corsa in Montagna ed i Campionati di lunghe distanze in due week end a seguire (29-30 luglio per le distanze classiche e 5-6 agosto) per le lunghe distanze con il Giir di Mont.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento