menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sondrio Calcio, prezioso successo interno con l'Olginatese

I valtellinesi prima vanno sotto e poi ribaltano la pratica, imponendosi per 2 a 1

Si torna a giocare dopo la sosta e il Sondrio lo fa tra le mura domestiche, dove riceve l'Olginatese. Piena lotta salvezza, quasi disperata, per i padroni di casa, al contrario degli ospiti, alla ricerca di punti utili in ottica play-off.

Al 27' passa l'Olginatese, con uno stacco di Mara che non lascia scampo a Fascendini. Alla mezz'ora cambia la partita: Spaggiari viene atterrato in area da Malvestiti, causandone il rosso e procurandosi il rigore che lo stesso bomber di casa trasforma con precisione. Nel primo dei 3 minuti di recupero della prima frazione il Sondrio trova la via del vantaggio, con Locatelli che trasforma in gol il bel servizio di Della Cristina. Rete pesante che manda i valtellinesi negli spogliatoi avanti di 1 gol, oltre che di 1 uomo.
L'Olginatese nella ripresa prova comunque a crederci, ma anche il Sondrio non sta a guardare. Non succede più nulla di rilevante e la partita va in archivio col 2 a 1 in favore dei padroni di casa, che tornano alla vittoria dopo qualche settimana.

Il prossimo impegno sarà domenica prossima a Venegono Superiore, sull'ostico campo della Varesina, formazione che viaggia tranquillamente a metà classifica.

SONDRIO-OLGINATESE 2-1 

RETI: 28′ pt Mara, 30′ pt Spaggiari su rigore, 46′ pt Mattia Locatelli.

SONDRIO: Marco Fascendini, Mostacchi, Frigerio, Ronzoni, Fiorina, Martinelli, Mattia Locatelli (1′ st Buzzella), Speziale, Della Cristina, Pontiggia, Spaggiari (35′ st Brandi). A disp.: De Tommaso, Secchi, Scaramellini, Rinaudo, Della Mina, Rossignoli, Crea. All.: Raffaele Di Tillo (squalificato).

OLGINATESE: Celeste, Menegazzo, Malvestiti, Mara, Minelli, Arioli (25′ st Nasatti), Maresi (25′ st Rada), Rossi, Mazzini, Rebecchi, Aquaro (31′ pt Manta). A disp: Cappelli, Calo, Invernizzi, Ferrari, Merlo, Conti. All.: Fabio Corti.

ARBITRO: Federico Antonio Melillo di Pontedera.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento