Venerdì, 14 Maggio 2021
Sport Via Don Giovanni Pozzi, 6

Calcio, pari senza spettacolo (2-2) tra Sondrio e Lecco

Biancoblù e blucelesti si spartiscono la posta in palio dopo una partita maschia e quasi priva di occasioni da gol

Capogna in gol a Sondrio

Come dar vita a un match con tanti gol, ma all'interno di una partita che, oltre alle reti, ha prodotto ben poco d'altro? Chiedete a Sondrio e Calcio Lecco, autrici di una partita maschia e decisa dalle prodezze personali, ma che non ha proposto molte altre occasioni degne di nota durante i novanta minuti. L'ex bluceleste Alberto "Bebeto" Bertolini, 14 anni per lui con la maglia della città manzoniana (e lo striscione "Bebe per noi mai avversario" esposto in tribuna parla per il segno lasciato), e i suoi ragazzi erano reduci da due vittorie su due al debutto in questa Serie D, mentre i giocatori di Cotroneo erano chiamati alla pronta riscossa dopo la pesante debacle contro l'Inveruno di mercoledì.
Un buon punto salvezza, quindi, per i biancoblù, mentre per il Lecco si tratta di un brodino caldo, che ha fatto capire come la strada verso il potersi definire Squadra (con la S maiuscola) sia ancora abbastanza lunga. Di certo, non si può dir nulla sull'impegno messo in campo.

IL MATCH - Bertolini conferma il 4-3-3, con un centrocampo esperto e i piedi "caldi" di SpaggiariDella Cristina e Speziale a cercare di far male alla difesa bluceleste. Cotroneo risponde con un 4-2-3-1 (4-4-2 in fase d'impostazione del gioco) equilibrato, in cui è, a sorpresa, Raiola a prendere il posto dell'infortunato Cardinio, mentre Vignali viene sostituito da Buonocunto, schierato come trequartista, ma a cui sono affidati anche compiti di costruzione da mezz'ala. In difesa rientra dal primo minuto Di Stefano, con Alushaj che torna a ricoprire il ruolo di difensore centrale.
Al 5' la prima occasione è per Spaggiari, che anticipa Frattini su un cross di Speziale ma mette fuori dal limite dell'area piccola. Sul ribaltamento di fronte, Rigamonti conferma le sue doti da bomber, ricevendo palla dentro l'area e superando Fascendini in uscita. Per il giovane attaccante bluceleste è il secondo gol in una settimana, dopo quello realizzato a Carate. Al 12' Bugno entra in area e viene letteralmente abbattuto da Fiorina, ma per l'incerto Berger non c'è nulla: molti i dubbi su questa decisione. Al 25' Speziale scarica un gran destro dai 25 metri, con il pallone che sibila alla sinistra del palo della porta difesa da Frattini. Il pareggio per i padroni di casa si materializza al 28', con Della Cristina che sfrutta un buco nella difesa del Lecco e non sbaglia a tu per tu con il portiere ospite. Al 43' Capogna si sblocca in questo campionato, girando splendidamente in rete una punizione dalla destra di Baldo.

Nella ripresa il Sondrio cerca di fare la partita, con il Lecco attento in fase difensiva e alla ricerca dell'occasione buona per colpire in contropiede, ma i padroni di casa sono reattivi e sventano tutti i pericoli in difesa. Si arriva così al 32', quando Speziale da calcio d'angolo disegna un'arcobaleno che termina alle spalle di Frattini, forse limitato da un giocatore di casa nel suo tentativo di parata: anche le immagini non chiariscono a fondo la dinamica. Al 36' Di Gioia ha sul piede il pallone buono per riportare avanti i suoi, ma il mancato passaggio a Capogna e il successivo tiro alto gridano vendetta.

Per i blucelesti domenica 28 impegno interno contro l'Atletico Montichiari, mentre il Sondrio sarà di scena in Veneto contro la Virtus Vecomp Verona.

Sondrio Calcio (4-3-3): Fascendini 6; Mostacchi 6, Fiorina 5, Frigerio 6, Secchi 6; Locatelli 6, Brandi 6,5, Poncetta 6 (dal 1' s.t. Speziali 5,5); Speziale 7 (dal 49'  s.t. Turati), Della Cristina 6,5, Spaggiari 5,5 (dal 26' s.t. Buzzella). In panchina: Bianchini, Bongio, Sem, Della Mina, Pedrotti, Giacomelli. All. Alberto Bertolini

Calcio Lecco (4-2-3-1): Frattini 5; Di Stefano 6, Alushaj 6, Tignonsini 5,5, Bugno 6; Baldo 6, Di Gioia 5,5; Buonocunto 5,5, Raiola 6 (dal 33' st. Romano), Rigamonti 6,5 (dal 24' s.t. D'Onofrio 6); Capogna 6,5. In panchina: Migliari, Genovese, Lossani, Ramadan, Putignano, Locatelli, Marinò. All. Rocco Cotroneo.

Arbitro: Berger di Pinerolo (Beltramino e Beltramo di Pinerolo).

Note: giornata calda; terreno in perfette condizioni. Tutto esaurito in tribuna. Mille spettatori circa.

Ammoniti: Speziale e Locatelli (S); Bugno, Baldo, Di Stefano, Di Gioia e Alushaj (L). 

Marcatori: Rigamonti (L) al 7' p.t.; Della Cristina (S) al 28' p.t.; Capogna (L) al 43' p.t.; Speziale (S) al 32' s.t.

Immagini in collaborazione con www.leccochannelnews.it

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calcio, pari senza spettacolo (2-2) tra Sondrio e Lecco

LeccoToday è in caricamento