Sport

Sport e industria: un binomio vincente

La Canottieri Lecco ha ospitato il Convegno Nazionale Unasci, rivolto alle associazioni centenarie italiane

La Canottieri Lecco ha ospitato nel week end il Convegno nazionale Unasci, l'Unione nazionale associazioni sportive centenarie d'Italia. E non ci sarebbe potuta essere sede più opportuna, visto che il sodalizio bluceleste celebra nel 2015 i suoi 120 anni di storia.
Il convegno, dal titolo “Sport e Industria: storie di Passioni, Ricerca ed Innovazione; un esempio per l’Italia: Lecco, successo nel territorio” ha analizzato con esempi concreti come il binomio sport e industria sia vincente, anche nel nostro territorio.

Presenti diverse autorità, tra le quali il sindaco di Lecco Virginio Brivio. «Se quest’oggi siamo a Lecco a inaugurare i lavori dell’assemblea nazionale ordinaria dell’Unasci è grazie alla nostra Canottieri Lecco - ha spiegato - Una società motivo di orgoglio e ammirazione, un’associazione storica e prestigiosa, le cui vicende gloriose si legano da 120 anni alla città di Lecco. La Canottieri prosegue le sue attività con caparbietà e lo spirito di innovazione che contraddistingue una dirigenza in grado di porsi sempre nuovi obiettivi, dimostrando nei fatti come si possa essere davvero artefici del proprio destino e del proprio successo».

Al primo cittadino hanno fatto eco le parole dell'assessore regionale allo Sport Antonio Rossi,che ha voluto ricordare come la sua carriera sia iniziata proprio in Canottieri grazie a una prima gara vinta, la cui trasferta era stata pagata di tasca propria dal presidente, visto che era settembre e il budget in via di esaurimento.
«Lo sport in Italia - ha chiosato Rossi - contribuisce per l’1,7% del Pil ed è un settore determinante e di sostanziale vitalità, che svolge una funzione sociale rilevante coinvolgendo sia i praticanti sia l’universo che ruota intorno alle singole discipline e manifestazioni».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sport e industria: un binomio vincente

LeccoToday è in caricamento