menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La Starlight Valmadrera perde, 55 a 57, dopo un supplementare contro Gallarate

Nella terza gara stagionale, la seconda fuori dalle mura di casa, la Starlight Valmadrera perde di misura sul campo di Gallarate (57-55), a cui è servito addirittura un overtime per portarsi a casa di una partita equilibrata.

Basket Gallarate - Starlight Valmadrera: 57-55 dopo 1TS (14-5, 22-22, 38-37)

Starlight Valmadrera: L’Acquaniti 5, Rusconi G. 10, Frisco 10, Rusconi M. 15, Redaelli n.e., Panzeri 9, Polvara 2, Proserpio n.e., Jelapi 2, Butti 2, Vassena n.e. Coach: Poltresi Marika – Vice: Rigamonti Luca

Nella terza gara stagionale, la seconda fuori dalle mura di casa, la Starlight Valmadrera perde di misura sul campo di Gallarate (57-55), a cui è servito addirittura un overtime per portarsi a casa di una partita equilibrata. Arriva così il primo inciampo in un percorso che, nelle prime due uscite, aveva portato solo punti e soddisfazione.

Le padrone di casa partono subito forte, con un 8-2 frutto di buoni attacchi e delle difficoltà ospiti nell’attaccare il canestro, sintetizzate dal 14-5 della prima sirena. Nella seconda frazione, invece, la difesa di Valmadrera lascia le avversarie a soli 8 punti, mentre le scelte offensive migliorano e i buoni tiri portano al 22 pari dell’intervallo lungo. Anche il terzo periodo è all’insegna dell’equilibrio, che si trascina fino a 14 secondi dalla sirena finale. È qui che Lacquaniti porta la Starlight sul +2 ma, a un solo secondo dal termine, un canestro rocambolesco permette ai padroni di casa di conquistarsi l’overtime.

Overtime in cui Valmadrera è condizionata dai falli, tanto che il pivot Butti e capitan Iealpi hanno raggiunto il quinto fallo e sono fuori dai giochi. I padroni di casa ne approfittano a volano sul +7, grazie a 4 viaggi in lunetta e a un tiro da fuori, mentre Giulia Rusconi riporta le ospiti a -4 con una bomba. Nel finale, tra agonismo e confusione, Panzeri subisce fallo sul tiro da 3 e, in lunetta, fa 2/3; il tempo, però, è ormai amico di Gallarate, che porta a casa due punti con un 57-55. Nel contesto di una prova combattiva, in casa Stralight si segnalano le prestazioni delle giovani Martina Rusconi, Giulia Rusconi e Francesca Frisco.

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento