menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bonacina sul podio anche sull'infinito grattacielo di Taipei

Terzo posto per la calolziese in terra asiatica nella prova valida per il Tower running circuit.

Un altro piazzamento di grande prestigio per Cristina Bonacina. La podista calolziese ha affrontato per la quinta volta in carriera la Taipei 101 Run Up, corsa lungo i 91 piani del quinto grattacielo più alto al mondo, piazzandosi ancora sul podio, terza.

La prova non fa parte del Vertical World circuit bensì del circuito sotto l'egida della Tower running association. Ben 5.500 atleti si sono sfidati sui 2.046 gradini dell'edificio, in una delle corse più massacranti durante la stagione agonistica dei tower runner.

«C'erano almeno quattro atlete che mi avevano già battuto in questo tipo di gare e sapevo che il podio era difficile da agguantare - è il commento di una soddisfatta Bonacina - Non sono scattata forte durante la prima parte, tanto che la Ceca Krchova, alla fine seconda, partita con un gap di 30" mi aveva quasi raggiunta. La seconda parte però è stata un'altra storia, l'ho distanziata e alla fine il distacco è stato di soli 10"».

La vittoria a Taipei è andata all'australiana Alice McManara, atleta di alto livello che nel 2011 si impose sull'Empire State Building a New York. Nel maschile, brillante seconda piazza per il lariano Emanuele Manzi, per soli 7" alle spalle del colombiano Carreño, recente dominatore della prova di Città del Messico.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Le cinque camminate per boschi e monti più belle nel Lecchese

Attualità

Lecco e la Lombardia da oggi tornano in zona arancione: in vigore nuovi divieti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento