Tennis Club: il Comune di Lecco copre i lavori al circolo per il 70%

Il post-Covid del circolo: completamento delle strutture e dei campi, posti auto, ripresa dei campionati. L'assessore Nigriello: «Modifiche al progetto più funzionali alle attività»

Foto di gruppo al Tc Lecco

Il Tennis Club Lecco riparte dai campionati a squadre e dal completamento dei lavori alle strutture per superare l’emergenza Covid-19 e riannodare il filo con lo scorso inverno. Mercoledì sera sono stati presentati gli interventi di ampliamento del circolo: due campi coperti (che portano il totale a otto), un secondo campo di padel coperto, la palestra sita nel Campo n° 5, la tribuna sul n° 7, nuovi quadri elettrici e spogliatori più grandi ed efficienti, otto nuovi posto auto.

Tutte le novità e le foto della presentazione al Tc Lecco

La spesa è di 75mila euro e la novità è che il Comune non si farà più carico solo del 30% dell’intervento, ma salirà con il proprio contributo al 70%, intervento che è valso il plauso del presidente Maurizio Faravelli. Dal canto suo, l’assessore comunale allo Sport Roberto Nigriello ha così commentato: «Questo lavoro è frutto di volontà politica e ma anche di amore per il tennis. Il progetto - ha spiegato - era diverso ma le modifiche sono importanti e più funzionali alle attività del circolo. Qui ho trovato persone speciali e grandi professionisti, per questo ho subito risposto sì alla proposta del presidente di alzare il nostro contributo. Il Covid è stato un momento complicato, non poter giocare in vista di impegni importanti non è stato semplice per chi anima il circolo».

Nel frattempo da fine giugno ripartono anche i campionati di Serie A2 maschile, con due stranieri come novità, e la D1 femminile. Le racchette blucelesti puntano in entrambi al salto di categoria.

Un progetto da 360mila euro: il Tennis Club Lecco pensa in grande

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le regole per Natale 2020: cosa succede con gli spostamenti tra regioni, il coprifuoco e il cenone

  • Coronavirus, la Lombardia chiede la zona arancione dal 27 novembre

  • «Ho investito in sport e prevenzione, sbagliato il lockdown nei confronti di attività come la mia»

  • L'amore trionfa sul virus: si sposa dopo essere stato intubato e aver sconfitto il Covid

  • Ruba un'ambulanza per tornare a casa dal Pronto soccorso

  • Coronavirus, i dati dell'Asst: sono oltre 340 i pazienti ricoverati tra Lecco e Merate

Torna su
LeccoToday è in caricamento