menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Futures Itf: sei italiani in ottavi di finale, Frigerio c'è

Primo turno di incontri spettacolari sui campi di Belledo. Convincono Tsitsipas e Shapovalov, bene Bega e Naso.

Un livello di tennis simile era difficile da immaginare alla vigilia del torneo. Eppure il Trofeo Città di Lecco ha superato ogni previsione, forse anche l'edizione dello scorso anno.

Il martedì ha proposto tutti i sedici incontri di primo turno, offrendo al foltissimo pubblico, susseguitosi nel corso della giornata, alcuni match di grande lignaggio tecnico e agonistico. In poche parole, qualcosa di più simile a un Challenger che non a un Futures.

Avanti sei teste di serie su otto: gli unici a essere eliminati sono stati Roberto Marcora (tds n° 2) e Zhizhen Zhang (n° 8). Il lombardo ha dato vita a un bellissimo scontro fra rovesci a una mano e tennis classico con Gianluca Naso, n° 287 Atp proveniente dalle qualificazioni (a cui, non essendosi iscritto, era stato invitato). Oltre alle vesciche alle mani, che hanno penalizzato Marcora, a prevalere è stata la maggiore calma del siciliano nei momenti topici del match. Il cinese Zhang, invece, è stato travolto dalla prorompente fisicità - e dai colpi profondi e naturali - dell'uzbeko Jurabek Karimov, giocatore che ha offerto una prova maiuscola e destato un'impressione molto positiva.

Altra partita convincente quella del greco Stefanos Tsitsipas, fresco vincitore del Trofeo Bonfiglio: un Under 18 dallo splendido rovescio a una mano e dall'inclinazione al gioco aggressivo (e di volo), che ha piegato il n° 1 al mondo Juniores Mate Valkusz, altro ragazzo da tenere d'occhio per il futuro.

In serata, di fronte a una vera e propria bolgia, il "figliol prodigo" del Tennis Club Lecco, Lorenzo Frigerio, ha lottato tre set per avere la meglio del compagno di doppio Riccardo Sinicropi. Per il lecchese è la prima volta in ottavi nella sua città, da quando il torneo è salito a livello Futures.

Il secondo turno sarà a forti tinte azzurre: sono ben sei, infatti, gli italiani avanzati in tabellone. Oltre ai già citati, tutto facile per il n° 1 del seeding, Alessandro Bega, così come per un ottimo Marco Bortolotti che ha piegato Orlando Luz; vittorie convincenti per Filippo Baldi e Claudio Fortuna nei rispettivi derby con Vavassori e Leonardi. Bisognerebbe contare anche Liam Caruana, nato in Italia ma trasferitosi negli Stati Uniti all'età di sette anni.

Completano il quadro dei qualificati agli ottavi O'Connell, Sultonov, Galan, Shapovalov, Meis, Banes, Grigelis.

Il programma del mercoledì prevede l'apertura alle 12.30: primi a scendere in campo Bega-O'Connell (Centrale), seguiti da Frigerio-Karimov e Sultonov-Galan; sul Campo 1 Shapovalov-Fortuna, a seguire Grigelis-Tsitsipas; sul Campo 4 Meis-Banes e Bortolotti-Baldi. Dal tardo pomeriggio si disputeranno anche i quarti di finale del torneo di doppio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento