Sport

Tommaso Sala campione italiano di slalom speciale Giovani

L'atleta dello Sci Club Lecco strepitoso sulle nevi di Pozza di Fassa: l'intervista

Strepitoso Tommaso Sala. Lo sciatore brianzolo, portacolori dello Sc Lecco, si è laureato a Pozza di Fassa campione italiano di slalom speciale nella categoria Giovani.

Sala, recentemente sul podio di Coppa Europa tra i pali stretti, ha rifilato quasi un secondo a Federico Liberatore e Davide De Villa. «È una vittoria che m'aspettavo - ha commentato Sala, entusiasta per la vittoria - C'ho provato, ed è andata bene».

La dedica per il prestigioso titolo è al suo Sci Club. «Questa vittoria la voglio dedicare alla società: una realtà che funziona molto bene. Logisticamente è bene organizzata con un'alternanza di gare e allenamenti perfetta; lo staff tecnico è altamente professionale e si vive in un ambiente dove si sviluppano sempre idee nuove e positive che ti permettono di crescere e migliorare».

Gli obiettivi per la prossima stagione sono già fissati. «Fare più podi in Coppa Europa - spiega Sala - e riuscire a entrare nei primi tre della classifica generale di specialità, iniziando nel contempo a prendere più costanza e ritmo anche in Coppa del Mondo».

Lo Sci Club Lecco ha registrato anche un più che positivo bilancio dei Campionati italiani Aspiranti. Nel carniere due medaglie: il bronzo di Davide Baruffaldi nel Supergigante e l'argento di Nicolò Molteni in discesa libera. Nel gigante, delusione per l'uscita nella seconda manche degli atleti lecchesi più attesi: Baruffaldi, Molteni e Francesco Nava. Stessa sorte tra i pali stretti dello slalom speciale, ma fatale è stata a tutti la prima manche.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tommaso Sala campione italiano di slalom speciale Giovani

LeccoToday è in caricamento