menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Valmadrera, ai padroni di casa il Torneo "Gargiulo"

Gli arancioni si sono imposti su Aurora San Francesco e Bellagina nel corso del classico torneo estivo del "Rio Torto"

Nel pomeriggio di sabato 2 settembre si è svolto, presso il Centro Sportivo "Rio Torto", il Torneo Franco Gargiulo, giunto alla 25esima edizione e dedicato al fondatore del Mobilificio Promessi Sposi all'interno del Mese dello Sport. A questa edizione hanno preso parte i padroni di casa del Valmadrera, la Bellagina e l'Aurora San Francesco; proprio gli arancioni si sono imposti nella finale con i gialloneri, sconfitti ai rigori. 

La prima partita si è conclusa con la vittoria della Bellagina sull'Aurora San Francesco per 1 a 0, con gol iniziale e palo dei lecchesi nel finale. Incontro pirotecnico quello tra i valmadreresi e la squadra del quartiere dei Frati di Lecco, con la Polisportiva subito avanti 2 a 0 con Mercuri Cristian e Azao Zoumbare. Poi, dopo una traversa di Quartiero, in pochi minuti l'Aurora ha pareggiato grazie alle reti di Mainetti e Crotta; solo nel finale ancora Cristian Mercuri ha ribattuto di testa in rete una punizione di Gattinoni. 3 a 2 il finale . 

La partita finale e decisiva è stata quindi tra Bellagina e Valmadrera. I gialloneri hanno giocato meglio, sciupando più occasioni in attacco e quindi è il giovane portiere Brusadelli a disimpegnarsi bene, mentre gli arancioni valmadreresi hanno colpito ben tre legni con Quartiero, Ruberto e con una deviazione su tiro cross di Dell' Oro. Alla roulette dei rigori per il Valmadrera in gol Guzzetti, Ratti, Corti Dario, ha sbagliato Rusconi Daniele e ha decide Quartiero per il 4 a 2 finale. 

A seguire le premiazioni con l'Assessore allo sport Antonio Rusconi, il Presidente della Consulta dello Sport Barbuto, Agnese Innocenti Gargiulo, del Mobilificio Promessi Sposi, con il figlio Simone, e Antonio Monti, Presidente della Polisportiva Valmadrera. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il futuro dell'ex "Larius"? Guarda a Oriente: a Lecco apre Nima

Attualità

Priscilla cerca casa: «È dolcissima»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento