Tutti i risultati / Valsassina / Via Biorca

Le "Idee in testa by Roby" si aggiudicano il torneo giovanile di Taceno

Grande partecipazione al centro sportivo Biorca

Una manifestazione sportiva non adatta ai deboli di cuore, potremmo descrivere così la giornata andata in scena domenica al Centro sportivo Biorca di Taceno, sotto il sole cocente di inizio luglio, le otto squadre di adolescenti non si sono risparmiate, dando vita a scontri epici ed infiniti. Il torneo pallavolistico ha avuto inizio alle ore 13.30 per terminare in tarda serata con le finali, entrambi i match decisivi, “tiratissimi”, sono finiti al tie-break, insomma, finale al cardio-palma per le prime quattro squadre classificate e per i loro numerosi sostenitori assiepati sugli spalti. Andiamo con ordine a riproporvi la bella giornata di sport, ai nastri di partenza squadre di vecchia data affezionate ai nostri tornei e moltissime new entry, tra cui i vincitori e le seconde classificate.

Idee in testa by Roby primi classificati

Le otto squadre sono state suddivise in due gironi da quattro team, nel girone A, le new entry "Idee in testa by Roby" l’hanno fatta da padrone con 6 punti fatti su 6 a disposizione, alle loro spalle "Le Woman" con 4 punti, le allieve della Polisportiva 2001 di Maggianico finaliste della scorsa edizione e fresche del titolo di campionesse provinciali CSI, sul gradino più basso del podio del primo turno si sono piazzate LE 3+1 (Allieve Stella Alpina) con 2 punti e a chiudere la graduatoria "Le Zabette", gruppo di amici del centro valle con 0 punti. Nel girone B, decisamente più equilibrato, ha fatto la differenza il quoziente punti con ben tre squadre prime a pari merito con 4 punti fatti.

Le scimmie urlatrici seconde classificate

A prevalere in questa classifica beffarda sono state "Le scimmie urlatrici", le new entry della Picco Lecco under 16, al secondo posto "Quelli dell'Alta Valle" (selezione formata da amici dell’alta Valsassina), al terzo i Premanesi degli "Assist in down" e fanalino di coda "Le Winx", le under 13 della Stella Alpina, tutte classe 2010 con 0 punti fatti. Al termine dei gironi iniziali ha avuto inizio la fase ad eliminazione diretta, nel primo quarto "Le idee in testa by Roby" non hanno lasciato nemmeno le briciole alle piccole "Winx", 2-0 secco con i parziali di 20-5 e 19-5. Nel secondo quarto di finale abbiamo avuto la prima sorpresa di giornata, "Le Woman", finaliste della scorsa edizione, sono state eliminate al tie-break dai ragazzi premanesi degli "Assist in down", 8-11 10-6 3-11 i parziali.

Le woman

Nel terzo quarto, "Le scimmie urlatrici" hanno fatto la voce grossa contro "Le zabette", un 2-0 senza appello con i parziali di 15-2 e 13-6. L’ultimo quarto di finale ha visto trionfare i ragazzi "Dell'Alta Valle" a discapito delle 3+1, un match tirato, un 2-0 frutto dei seguenti parziali, 10-7 12-9. A contendersi le posizioni di onore allora le new entry delle "Idee in testa by Roby", "Le scimmie urlatrici", "Quelli dell'Alta Valle" e gli "Assist in down", team Premanese che nella scorsa edizione si classificò al quarto posto. Nella prima semifinale le ragazze della Picco hanno dovuto dar fondo a tutte le loro energie per avere la meglio sui ragazzi Premanesi, 2-1 al tie-break con i parziali di 10-15 15-14 6-11.

Nella seconda semifinale, le "Idee in testa" faticano il primo set mentre escono agilmente nel secondo contro "Quelli dell'Alta Valle", 15-11 15-4 i parziali. Decretate così la finalina e la finalissima si passa finalmente agli ultimi due incontri, i match che contano, due partite talmente belle e combattute che resteranno sicuramente negli annali della pallavolo Valsassinese. Entrambe le sfide sono terminate al tie-break. Nella finale di consolazione c’è stato il derby dell’Alta Valsassina, spettacolo in campo, nel primo set la spuntano per il rotto della cuffia i ragazzi "dell'Alta Valle" per 25-22, stesso parziale nel secondo ma a favore degli "Assist in down", la finalina quindi si è decisa al terzo set dove si è arrivati sul 14 pari con un “monster block” decisivo a chiudere l’incontro in favore dei ragazzi dell’"Alta Valle", 15-14 e tanti applausi per gli otto ragazzi in campo ed in panchina. In tarda serata la finalissima, fari accesi sul sintetico del Biorca, in campo "Le idee in testa by Roby" e "Le scimmie urlatrici", le squadre favorite alla vigilia che hanno dovuto però faticare e non poco per raggiungere l’ultimo atto.

Il primo set è equilibratissimo, si va avanti punto a punto, le ragazze della Picco agiscono di rimessa ma il muro delle "Idee in testa by Roby" è in serata di grazia ed il duo De Capitani-Amati stampa alcuni “monster block” da paura. In campo si vede una pallavolo stratosferica, attacchi strepitosi, ma anche difese da urlo, possiamo dire che il 25-22 in favore delle "Idee in testa" è figlio soprattutto del muro innalzato dai ragazzi in maglia fluo ai danni di Noemi Monti, giovanissimo prospetto 2008 con un futuro sicuramente assicurato. Nel secondo parziale le ragazze in maglia rossa entrano in campo tutt’altro che demoralizzate, conducono sempre il parziale portandosi pure sul + 5, i ragazzi delle "Idee in testa" recuperano sempre pervenendo più volte al pareggio ma la fatica alla lunga si fa sentire, Chiara Invernizzi vola su ogni pallone, Chiara Pensotti costruisce e Monti ed Alessia Magni rifiniscono le palle della regista.

Nell’altro campo si fatica terribilmente, prima Emma Pizzi e Matilde Sala “pasticciano” in difesa poi De Capitani ed Amati perdono l’efficienza del muro, a nulla vale l’ingresso in campo di un’ottima Anna Combi, il set se lo aggiudicano meritatamente le ragazze della Picco con lo stesso parziale del primo, 22-25. La finalissima allora si deciderà al tie-break, un set secco al quindicesimo punto, senza vantaggi, con cambio campo all’ottavo punto. Dopo la “dura ramanzina” dalla panchina ed alcune correzioni tattiche, le maglie fluo riprendono da dove avevano lasciato il primo set, il muro maschile recupera l’efficacia e Sala, Pizzi e Combi cambiano faccia, servizi velenosi e pallonetti che cadono, aggiungiamo un Martino De Capitani super, il giovane libero del Ballabio classe 2006 spicca il volo su diversi attacchi della forte Monti, Riccardo Amati, alzatore e collega del compagno riprende a palleggiare e ad attaccare come sa ed i punti arrivano.

Le "Scimmie Urlatrici" non demordono assolutamente e sino all’ultimo e decisivo punto danno del filo da torcere agli avversari onorando nel migliore dei modi una finale bellissima e ricca di spettacolo. Il 15-11 finale rispecchia ciò che si è visto nell’ultimo e decisivo set, ma davvero, giù il cappello ed in alto le mani per questi splendidi ragazzi che hanno dato vita ad uno scontro sportivo epico. A fine serata le premiazioni ed i ringraziamenti da parte dello speaker ufficiale del torneo.

Prima squadra classificata: "Idee in testa by Roby" (Riccardo Amati 2006, Martino De Capitani 2006, Emma Pizzi 2006, Anna Combi 2006, Matilde Sala 2007), fuori per infortunio Sara De Gregorio 2007 (allenatore Marco Marongiu) Seconda squadra classificata: "Le Scimmie Urlatrici" (Chiara Invernizzi 2007, Chiara Pensotti 2008, Alessia Magni 2008 e Noemi Monti 2008). Terza squadra classificata: "Quelli dell'Alta Valle" (Lorenzo Dini Ciacci 2008, Giulia Salvadori 2008, Chiara Gianola 2008, Andrea Casalone 2008 e Giacomo Fazzini 2009), (allenatore Narciso Fazzini). Quarta squadra classificata: "Assist in down" (Jacopo Gianola 2007, Giuliana Gianola 2009, Silvia Gianola 2008 ed Asia Giudici 2008).

Miglior giocatrice: Noemi Monti ("Le scimmie urlatrici") Miglior giocatore: Martino De Capitani ("Idee in testa by Roby").

I giovani scesi in campo sono stati 38, arbitrati da 3 fischietti diversi.

Martino De Capitani, idee in testa by Roby, miglior giocatore

Noemi Monti, scimmie urlatrici, miglior giocatrice

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le "Idee in testa by Roby" si aggiudicano il torneo giovanile di Taceno
LeccoToday è in caricamento