menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
I tre atleti al traguardo (foto Facebook/Runner's World Italia)

I tre atleti al traguardo (foto Facebook/Runner's World Italia)

Trail: i lecchesi Moreno Sala, Lorenzo Beltrami e Riccardo Ciresa impressionano ai mondiali

La terna di atleti lecchesi (due del GSA Cometa e uno dei Falchi Lecco) si è classificata all'ottavo posto su 98 terne arrivate a destinazione

Fine settimana condito da un ottimo risultato sportivo per i lecchesi Moreno Sala (GSA Cometa), Riccardo Ciresa (GSA Cometa) e Lorenzo Beltrami (Falchi Lecco, campione italiano CSEN Outdoor), che hanno impressionato agli adidas Infinite Trails World Championships di Gastein (Austria), mondiali di trail running 2019. La terna di atleti nostrani, rappresentante del team adidas Runner - Milano, si è qualificata all'ottavo posto assoluto (su 98 arrivate) al termine della gara internazionale di trail, frequentata da degli atleti di altissimi livello, tra cui i vincitori Dimitri Mityaev, Luis Alberto Hernando e Timotthy Olson (13h04'27"); meglio dei tre lecchesi, tra gli italiani, solamente i team guidati da Martin Dematteis (Shunskuke Okunomiya e Gavin Coombs 6°) e dal gemello Bernard (Cordis Hall e Josh Eberly, 7°).

I tre lecchesi hanno impiegato 14h51'07" per completare il tracciato di 127 km, "bagnati" da 7800 metri di dislivello positivo. Nello specifico, Beltrami ha impiegato 2h47'05" per completare il primo tratto di 25km e 1900m d+, Sala 7h18'24" per completare il secondo di 60km e 3600d+ e Ciresa 4h37'20" per chiudere la terza frazione di 41km e 2105m d+.

In gara anche Paolo Bonanomi (membro del Team Compex Italia insieme a Renato Dell'Oro e a Fabio Gonella): dopo il prologo di 15 km e 900 m D+, chiuso al tredicesimo posto (Beltrami diciottesimo), Bonanomi ha disputato una straordinaria prima frazione nella corsa a squadre (2h47'07", 7°, attaccato a Beltrami), chiudendo al 49esimo posto finale per il tempo complessivamente impiegato (18h09'48").

Il percorso degli adidas Infinite Trails World Championships

La prima frazione è caratterizzata dal monte Gamskarkogel a 2.467 metri di altitudine, la vetta erbosa più alta di tutta l'Europa; la seconda, invece, vede nella cima dello Zittrauertisch, con i suoi 2.463 metri di altitudine, il punto più elevato; la terza, infine, è dominata dalla cima del Mooseckhöhe.?

Infinitetrailswch 2019-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il futuro dell'ex "Larius"? Guarda a Oriente: a Lecco apre Nima

Attualità

I 10 luoghi simbolo di Lecco più amati dai visitatori

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento