Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Video | Lo spettacolo dei 250 alla partenza della Traversata del Lario

Grande successo per la gara di nuoto fra Mandello e Onno. In tanti sul percorso doppio dei 3 km, di più su quello tradizionale di 1,5: ben 484

 

Un'emozione indescrivibile. La Traversata del Lario edizione 2018, organizzata in maniera impeccabile dalla Pro loco Mandello, è stata un grande successo. Davanti a un pubblico appassionato e curioso, la "marea gialla e bianca" ha attraversato a nuoto il lago, dividendosi in due gare: quella tradizionale di 1,5 km, che ha visto giungere all'arrivo ben 484 concorrenti, e quella "doppia" che ne ha conteggiati 254, per un totale di 738.

La vittoria nel percorso lungo dei 3 km (galleggiante giallo), con partenza e arrivo alla darsena di Mandello e boa a Onno, è andata al 16enne Mario Ambroggio in 36'46", davanti ad Andrea Rossetti (team Lombardia Master Desio) in 37'41" e a Marco Maggi con il crono di 39'07". Quattro le donne in gara nel femminile: primo posto per Chiara Carratù in 39'30" (sesta nella generale); alle sue spalle Gloria Friso in 41'35" e Laura Gusmerini (Bruno Credario) in 50'31".

Il percorso tradizionale di 1,5 km (galleggiante bianco), con partenza da Onno e arrivo a Mandello davanti al cannone dei Giardini, è stato appannaggio di Nicolò Virginio Zappettini (Team Lombardia Master Desio) in 18'20", su Michele Bonacina (Effetto Sport) in 18'22" e Fabio Maggioni (Effetto Sport) in 19'38". La giovane renatese Camilla Viganò (Effetto Sport) ha trionfato nel femminile con il tempo di 20'02", seconda Giulia Marazzi in 21'06", terza Noemi Zaffaroni (Enonsimollamai) in 21'54". Ben 141 le donne giunte all'arrivo.

La "Mini traversata" con tutor è andata a Matteo Venini in 7'10", seconda Greta Bertacchi in 7'20" e Lavinia Magni in 7'29". 

Le classifiche per categoria

Nel video vi mostriamo la spettacolare partenza da Mandello degli oltre 250 nuotatori che hanno preso parte al percorso lungo, andata e ritorno fino a Onno, sotto gli occhi delle migliaia di bagnanti della domenica.

Potrebbe Interessarti

Torna su
LeccoToday è in caricamento