Miriam Sylla, il sogno è sempre più vicino: l'Italia del volley in finale mondiale

L'olginatese grande protagonista nel sofferto ma splendido successo sulle ragazze cinesi. Ora la finalissima per il titolo iridato contro la Serbia

La felicità delle azzurre (immagini Rai)

Miriam Sylla è sempre più vicina al sogno di una vita: la 23enne pallavolista azzurra, cresciuta - anche sportivamente - a Olginate, ha centrato insieme alle compagne della Nazionale femminile di volley la finale al Mondiale in svolgimento in Giappone.

Bellissima, per pathos e intensità, la semifinale disputata nella mattinata italiana contro la Cina, avversaria che ha confermato tutte le qualità di cui si parlava alla vigilia. L'Italia, per portare a casa il match ha dovuto lottare su ogni singolo punto, senza mai tremare anche quando non ha trasformato le occasioni per chiudere nel quarto set. In vantaggio 2-1, infatti, Sylla e compagne sono state trascinate ai vantaggi dalle cinesi che hanno chiuso un infinito quarto parziale 31-29.

La Nazionale di Sylla è tra le prime quattro al mondo

Le azzurre però non si sono perse d'animo e al tie-break hanno mantenuto la giusta lucidità, sfruttando le schiacciate di Sylla e di Egonu, decisiva anche alla battuta. Vittoria 17-15 e finale conquistata. Per l'olginatese una prestazione maiuscola con 23 punti, seconda solo a una mostruosa Paola Ogechi Egonu con 45. Sylvia Chinelo Nwakalor, originaria di Garlate, non è scesa in campo.

In finale ora l'Italia è attesa dalla Serbia contro cui ha perso, in un incontro ininfluente ai fini della classifica, nella fase a gironi. Le serbe hanno battuto l'Olanda 3-1.

Italia b. Cina 3-2 (25-18, 21-25, 25-16, 29-31, 17-15)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia nel Comando della Polizia Locale: colpo di pistola, muore un giovane agente

  • Tragedia a Valgreghentino: giovane giardiniere muore travolto da un escavatore

  • Le regole per Natale 2020: cosa succede con gli spostamenti tra regioni, il coprifuoco e il cenone

  • Controlli anticovid nel Lecchese: due esercizi lecchesi vengono chiusi, nove i cittadini sanzionati

  • Oggi a Villa San Carlo i funerali Ugo Gilardi, «Un ragazzo d'oro»

  • «Ho investito in sport e prevenzione, sbagliato il lockdown nei confronti di attività come la mia»

Torna su
LeccoToday è in caricamento