rotate-mobile
Lunedì, 26 Febbraio 2024
Volley

Picco Lecco, parla coach Milano: “Il punto conquistato contro l’Itas ci gratifica”

L’Orocash ha messo a dura prova i nervi della capolista, sfiorando la conquista del bottino pieno

Strappare un punto a una formazione forte e attrezzata per il salto di categoria non è da tutti. L’Orocash Picco Lecco ci è riuscita e può anche avere dei rimpianti, visto che l’impresa contro l’Itas Trentino era praticamente dietro l’angolo. La squadra lombarda ha spaventato e non poco la prima della classe nel girone A della Serie A2 di volley femminile: in vantaggio di due set, l’Orocash si è poi fatta rimontare prima di arrendersi al tie-break.

Coach Gianfranco Milano ha esaminato il match in questo modo: “Partita sicuramente giocata molto bene nella prima ora. Avevamo una formazione risicata per l’assenza di Citterio e di Lancini (vittima dell’influenza a ridosso della gara). Per una partita di questo genere, avere risorse in più sarebbe stato importante. Dopo i primi due set portati a casa, non siamo stati in grado di trovare malizia ed energia per il momento importante della chiusura di match. Siamo molto contenti della squadra, che malgrado le difficoltà, ha reagito davvero bene. Il bilancio è positivo e il punto concretizzato ci gratifica dopo un periodo lungo privo di punti. Poteva essere qualcosa in più. Pensiamo all’ultima gara della regular season e poi ragioneremo sulla seconda fase di campionato”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Picco Lecco, parla coach Milano: “Il punto conquistato contro l’Itas ci gratifica”

LeccoToday è in caricamento