Sport

ZacUp 2015: ancora pochi pettorali a disposizione

Domenica si corre: il team Pasturo punta al sold-out per una terza edizione che si preannuncia da non perdere

Mancano pochi giorni al via della terza edizione della ZacUp e fioccano le ultime adesioni alla skyrace che chiude il cerchio delle gare nel lecchese. Ad oggi il numero d’iscritti ha raggiunto quota 420 sui 500 pettorali previsti. Le ultime previsioni meteo sono incoraggianti e dopo la pioggia degli ultimi giorni si potrà godere di una giornata soleggiata all’insegna dello sport e del divertimento.
 
La Grigna e le sue guglie saranno ancora una volta il palcoscenico perfetto per questa gara che si sviluppa su un percorso di 27 km con un dislivello positivo di 2650 mt! Ripide salite, discese corribili e paesaggi mozzafiato sono le caratteristiche che in poco tempo hanno conquistato il cuore dei lecchesi e non solo. Guardando la starting list possiamo anticiparvi alcuni top runner che saranno ai nastri di partenza. Non hanno saputo dire di no Franco Sancassani, vincitore della prima edizione e il triatleta del Centro Sportivo Esercito Daniel Antonioli.
 
Confermati anche Mattia Gianola del Team Crazy Idea e Clemente Belinghieri. In campo femminile il livello è alto e di sicuro assisteremo a una sfida entusiasmante. L’inossidabile Emanuela Brizio, del team Valetudo se la dovrà vedere con Debora Cardone, Chiara Gianola, e la vincitrice del Mezzalama 2013 Raffaella Rossi.
Nelle ultime ora è arrivata anche l'iscrizione di Stefano Butti, che aggiunge così ulteriore competizione alla corsa maschile.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

ZacUp 2015: ancora pochi pettorali a disposizione

LeccoToday è in caricamento