LeccoToday

Tutto pronto a Oggiono per il Nirvana Adventure Race

La classica gara multisport d’autunno, organizzata dal Nirvana Verde di Civate, riprende dopo la sospensione per il Covid.Trenta squadre, più di sessanta partecipanti da tutto il mondo: dalla Francia al Portogallo, dalla Svizzera al Giappone. Oltre che team provenienti da tutta Italia. Sono questi i numeri principali dell’edizione 2021 del Nirvana Adventure Race, una competizione multisport che quest’anno vedrà, oltre a sezioni di Trail Running , MTB e Kayak, anche prove speciali come arrampicata, tiro con l’arco e slackline.

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LeccoToday

La classica gara multisport d’autunno, organizzata dal Nirvana Verde di Civate, riprende dopo la sospensione per il Covid. Trenta squadre, più di sessanta partecipanti da tutto il mondo: dalla Francia al Portogallo, dalla Svizzera al Giappone. Oltre che team provenienti da tutta Italia. Sono questi i numeri principali dell’edizione 2021 del Nirvana Adventure Race, una competizione multisport che quest’anno vedrà, oltre a sezioni di Trail Running , MTB e Kayak, anche prove speciali come arrampicata, tiro con l’arco e slackline. L’ASD Nirvana Verde accoglierà i partecipanti dalle ore 7:00 di domenica 3 ottobre nella sede dell’Oggiono Kayak Team che ha collaborato con gli organizzatori della manifestazione. Con partenza e arrivo dal lago di Annone, i percorsi si dipaneranno lungo i sentieri e le strade del basso lecchese con passaggi sul San Genesio, sul Monte Barro e sul Cornizzolo. Come d’abitudine, le prove si svolgeranno in orientamento, inclusa quella in kayak. Alle squadre saranno consegnate delle mappe molto dettagliate della zona, appositamente rilevate per questo tipo di eventi, che permetteranno loro di navigare scegliendo la direzione per raggiungere i punti di controllo segnati, presso i quali troveranno dei teli bianchi ed arancioni molto visibili, chiamati “lanterne” (perché ricordano quelle giapponesi), e dovranno testimoniare il passaggio con una “punzonatura” elettronica sul proprio testimone-chip che riceveranno alla partenza.

Due i percorsi: Expedition è il più lungo e, oltre alle prove speciali, prevede 45 km in MTB, 10 km di corsa e 5km in kayak. A questi, ovviamente, si potranno aggiungere tutti quelli dovuti ad errori nella scelta del percorso o nell’esecuzione delle tratte. Il più breve, Adventure, prevede rispettivamente 30, 7 e 3 km nelle tre specialità. “Siamo molto contenti della risposta degli atleti a questo nuovo format”, ha dichiarato Mario Ruggiero, presidente dell’ASD Nirvana Verde nonché tracciatore e principale cartografo della gara di Oggiono. “Stiamo cercando di far conoscere le Adventure Race in Italia, come prove che siano il punto di incontro tra praticanti di diverse discipline: mountain bike, trail running, skyrunning, Kayak, spartan race e ocr. Il focus della nostra associazione rimane l’orienteering, ma siamo convinti che le Adventure Race abbiano un forte potenziale di interesse”. Molti saranno infatti gli atleti che si cimenteranno per la primissima volta con questa tipologia di gara. Per sicurezza è necessario essere almeno in coppia, e la categoria Élite di ciascun percorso prevede necessariamente la presenza di un uomo e almeno una donna per team. La novità di quest’anno è il GPS: le squadre avranno a disposizione un transponder che segnalerà continuamente la posizione, così chiunque potrà seguire LIVE, anche da casa, la manifestazione e i team, osservando l’evoluzione della gara su una mappa.

Dal 2021 le Adventure Race sono state inserite sotto l’egida della FISO (Federazione Italiana Sport Orientamento) ed è stato creato un circuito comprendente 7 gare di 1 giorno dislocate in tutto il nord Italia. Il 2022 sarà un anno importante per le Adventure Race e il Nirvana Verde in quanto il Nirvana Adventure Race è stato selezionato per far parte dell’ ARWS European Circuit, che riunisce le migliori gare avventura Europee e che attribuisce punteggio per partecipare al Campionato del Mondo. Da qualche mese è attivo anche il sito Adventure Race Italia Magazine (https://www.adventureraceitalia.it/) che intende informare in italiano sulle gare e sulle iniziative del mondo AR in Italia e all’estero. Maggiori informazioni sulla gara di Oggiono, così come gli iscritti, la diretta “live” e le classifiche sono disponibili sul sito https://www.nirvanaraid.it/.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tutto pronto a Oggiono per il Nirvana Adventure Race

LeccoToday è in caricamento